Wonder Boy Asha in Monster World

by • 08/06/2021 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Wonder Boy Asha in Monster World316

Questo che ci accingiamo ad analizzare e recensire è il remake del quarto capitolo del classico targato Sega che non in molti conoscono ma che è invecchiato veramente bene e diverte moltissimo ancora adesso.

Il gioco infatti è uscito nel 1994 su Mega Drive ma solamente all’interno dei confini nipponici. Questo remake ci permette quindi di usufruirne tutti anche qui in Occidente e questo di Ardink è un lavoro ottimo ai livelli del terzo capitolo.

Il gioco è stato semplificato comunque per favorire i neofiti e infatti potremo salvare la partita in qualsiasi momento e dovremo sfruttare questa possibilità moltissimo a prescindere dato che non sono presenti checkpoint.

Il gioco comunque mantiene lo spirito di quanto visto già nel 1994 e infatti vestiremo i panni di Asha la ragazza dai capelli verdi, una guerriera che può comunicare con gli spiriti del Monster World. Scopre così che la capitale del regno Rapadagna è in pericolo e perciò decide di precipitarsi per sconfiggere queste forze malvagie.

Utilizzeremo scimitarra e scudo per attaccare e resistere agli attacchi e questo potremo farlo sia a destra che a sinistra naturalmente così come verso l’alto. Potremo anche sferrare un colpo magico molto potente quando avremo riempito la barra necessaria.

Con le monete poi potremo acquistare vari equipaggiamenti e la barra della resistenza mano a mano che procederemo crescerà. Le creature da affrontare sono veramente tantissime e tutte molto ben caratterizzate.

Non saremo comunque da soli in questa avventura dato che ci affiancherà la creatura blu Pepelogoo che ci darà una grossa mano per risolvere gli enigmi ambientali. Potremo utilizzare per esempio per fluttuare o spegnere fuochi grazie ai suoi poteri.

Il level design è molto buono e favorisce appunto l’approccio platform a fondersi con degli elementi più puri da puzzle. Divertenti anche le boss fight di cui dovremo imparare al meglio i pattern per poter averne la meglio.

Il comparto tecnico vede una grafica che è una via di mezzo tra le due e le tre dimensioni. Buone le animazioni dei personaggi e grandioso il comparto sonoro come ogni altra produzione ININ che si distingue proprio sotto questo aspetto.

Un buon tuffo del passato.

La versione digitale di Wonder Boy: Asha in Monster World è acquistabile negli store Nintendo e Sony ed è pubblicata da STUDIOARTDINK.

La versione retail in scatola di Wonder Boy: Asha in Monster World viene fornita esclusivamente con l’originale Monster World IV pubblicato da ININ Games

Voto 7.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI