Whose World Is This?

by • 21/07/2008 • RecensioniComments (0)405

Di chi è questo mondo? È la provocatoria domanda che si pongono i due produttori e parolieri del Minnesota K-Salaam & Beatnick. E la risposta, sui ritmi creati ad hoc dal geniale duo, l'hanno provata a dare il meglio del mondo reggae e hip-hop in combination su questa bomba di disco.

Non so se le risposte siano tutte corrette oppure no ma di sicuro il risultato musicalmente parlando è realmente fantastico. Due mondi, due stili che si incontrano per dare vita a questo interessantissimo ibrido.

I nomi coinvolti sono del calibro di Buju Banton, Sizzla, Luciano, Capleton e Anthony B per il reggae e Talib Kweli, Dead Prez, Young Buck, Rakaa e Outlawz per il rap.

Come ha detto lo stesso K-Salaam questo è un disco che vuole suscitare un vero cambiamento nella global community. Ogni cantante rivolge la sua risposta ai potenti del mondo. C'è chi sceglie come Papoose un messaggio di rivolta chi invece come Sizzla cerca nella spiritualità la sua risposta.

La storia della creazione di questo album è stata molto particolare perché l'iraniano K-Salaam ha scelto tutti i suoi artisti preferiti e successivamente è andato letteralmente porta a porta a proporre il suo progetto. E tutti, dopo avere sentito i suoi ritmi, hanno accettato di buon grado. Il tutto è perfettamente raccontato e documentato nel bel dvd allegato all'album.

Un'autentica rivoluzione che mette assieme tutta una tradizione da King Jammy a Funkmaster Flex. Un'esperimento molto velleitario che però può dirsi autenticamente riuscito!

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI