Walk out

by • 19/05/2007 • RecensioniComments (0)890

Dopo quasi ben tre anni dall’ultimo album Strip Tease, risalente infatti al 2004, Lady Saw torna sulle scene con il suo album nuovo di zecca intitolato Walk Out. L’ottavo album per la nostra artista. Per chi non lo sapesse, Lady Saw, al secolo Marion Hall, è universalmente considerata la first lady della scena dancehall. Canta da quando aveva quindici anni e i suoi live show, nel bene e nel male, sono divenuti leggendari. Chi non mangia, beve e respira giorno e notte reggae come il sottoscritto se la ricorderà certamente per la vittoria di un Grammy nel 2003, grazie alla sua partecipazione nel bellissimo brano Underneath It All dei No Doubt, in duetto con Gwen Stefani.

È assolutamente necessario premettere che questo album è molto più maturo rispetto alle produzioni precedenti dell’artista giamaicana e ciò è solare dopo avere ascoltato il primo singolo dell’album, intitolato No Less Than a Woman (Infertility). Questa tune è un grido disperato della cantante rivolto a tutti coloro che considerano l’infertilità come una colpa della donna. Lady Saw è celebre per il suo stile mascolino e rude e il fatto di non riuscire ad avere figli aggrava ulteriormente la situazione. Ed è proprio il lato più dolce di Lady Saw che emerge da questo disco, a dispetto del suo burrascoso passato. D’altronde per emergere sulla scena dancehall giamaicana devi assolutamente essere come o anche peggio di un uomo. Ma la maturità ha smussato questo lato del carattere di Marion. Le tracce più soft presenti sul disco ricordano un po’ lo stile di una sua hit degli esordi, intitolata Sycamore Tree. C’è posto anche per un po’ di R&B in Not the World’s Prettiest, dove la cantante incita ad amare se stessi e a rifiutare i canoni di bellezza impossibili che la società ci propone ogni giorno.

Ma non lasciatevi ingannare. Lady Saw non è certo diventata un agnellino. La vecchia leonessa torna a ruggire nel suo stile più classico in canzoni come la party song Me and My Crew, Like It, la martellante Chat To Mi Back e Power of the Pum. Insomma, sicuramente una delle migliori uscite dancehall dell’anno! In Walk Out ognuno coglierà ciò che più apprezza dalla sfaccettata anima di Lady Saw.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI