Video shock per Pharoahe Monch

by • 13/01/2007 • NewsComments (0)471

Pharoahe Monch si appresta a tornare sulla scena con un nuovo album, ma la promozione online del primo singolo è partita tra le polemiche. Il video di Gun Draws, infatti, si struttura come una sorta di realistico documentario sugli omicidi e gli incidenti con le armi da fuoco.

Il videoclip, fortemente voluto dall’artista, si sviluppa su due fronti. Inizialmente mostra la morte accidentale di una bambina per mano del fratellino, che ruba la pistola al padre violento e alcolizzato; la narrazione prosegue con una carrellata su tutti gli omicidi celebri nella comunità afroamericana. Pharoahe Monch si è dichiarato molto soddisfatto dell’impatto dell’opera e si è rifiutato di censurarne i fotogrammi più violenti; di conseguenza, molto probabilmente Gun Draws non verrà mai trasmesso in ambito mainstream.

"Volevo semplicemente mettere in luce quanto poco siamo ormai sensibili alla violenza insensata" ha affermato il rapper. "Come scrittore, mi piace l’idea di porre degli interrogativi. Mi sono chiesto, cosa direbbe un proiettile se potesse dire la sua? Questo è il mio tentativo per instaurare una discussione seria sulla violenza, anche quando è perpetrata contro di noi".

Il nuovo album di Pharoahe Monch, sotto contratto Universal Motown, uscirà in primavera con il probabile titolo Desire (mentre è già disponibile il mixtape Awakeness); nell’attesa, il video di Gun Draws è visionabile in streaming a questo link.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI