Velocity 2 X

by • 06/09/2014 • Rubriche, The Game VaultComments (0)490

velocity

 

 

Protagonista dell’avventura è Kai Tana, pilota della navicella Quarp Jet. Il gameplay è il medesimo visto nei due precedenti episodi, a cui si aggiungono due novità: sezioni da compiere a piedi e scontri con i boss. Rimane consolidato invece la necessità di recuperare i superstiti disseminati per il livello, con la medesima meccanica di gioco. Questa operazione, che poi è il fulcro del gioco, è fatta grazie alla possibilità di potere teletrasportare la navicella Quarp Jet da un punto ad un altro dello schermo in qualsiasi momento, semplicemente tenendo premuto il tasto quadrato si prenderà possesso di un cursore che controllato con lo stick analogico, dovrà essere posizionato nella posizione dove il Quarp Jet dovrà apparire dopo il teletrasporto: scelto il punto di arrivo, sarà sufficiente lasciare il pulsante per venire teletrasportati nella zona desiderata senza colpo ferire, a patto di aver selezionato una zona consentita e non un punto solido del background. Così come visto nei precedenti capitoli, i livelli possono avere obiettivi differenti. Alcuni contemplano il puro trarre in salvo i superstiti e la raccolta di cristalli e alcuni invece necessitano di essere completati il più velocemente possibile. Già abituati dalle precedenti missioni, ad ogni missione terminata, il giocatore avrà modo di capire il livello della sua performance grazie alla schermata riepilogativa mostrata alla fine della prova, in cui si potrà leggere, i punti accumulati, il numero di cristalli, il tempo e i punti. Come scritto sopra, una delle novità di questa terza riedizione sono i momenti a piedi, a metà tra platform ed azione. Cosi come Quarp Jet può fare un “balzo”, anche l’eroina di turno è in grado di effettuare una mossa simile, grazie alle capacità fisiche di cui è dotata. Nel caso la zona sia inaccessibile alla stessa si potranno utilizzare delle sfere guidate le quali hanno la capacità di rimbalzare sulle pareti e la cui direzione sarà visibile a video riuscendo di fatto a vedere la traiettoria che lo stesso permetterà di compiere. Oltre ai movimenti ginnici, dovrete vedervela anche con i cattivi di turno, i quali nel peggiore dei casi sono dotate di uno scudo anti proiettile, ma che può essere attraversato dalle sfere sopra suddette. Altra novità sono gli scontri con i boss, che sono di puro spara spara, e disattiva gli interruttori superando i raggi con il teletrasporto. A livello tecnico, la differenza della next-gen è subito evidente. Riflessi, esplosioni più articolate, e una maggiore attenzione ai dettagli, nel senso di particolari e level design. Velocity 2X è Cross-Buy e Cross-Save tra PS Vita e PlayStation 4, quindi potete giocare a casa sulla PlayStation 4, e poi nel caso dobbiate uscire e prendere il treno o metrò, potete continuare dal punto in cui eravate arrivati sulla PS Vita. Sonoro che si contraddistingue come i precedenti capitoli con una colonna sonora orecchiabile.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI