Vanity Fair consacra Jay-Z

by • 19/09/2006 • NewsComments (0)346

Del tutto a sorpresa Jay-Z è stato incluso nell’ultima New Establishment Power List, l’elenco dei cento personaggi più influenti del pianeta pubblicato annualmente da Vanity Fair.

È la prima volta che un rapper figura nella lista, che abitualmente comprende personalità della vita politica, economica e culturale mondiale. Entrando in classifica (al 46esimo posto), Jiggy ha battuto diversi record: è uno dei tre afroamericani presenti, oltre a Oprah Winfrey (nono posto) e Richard Parsone della Time Warner (11esimo posto), nonché uno dei tre musicisti (accanto a lui Bono Vox, 24esimo posto, e Mick Jagger, 56esimo).   

Dopo essersi tolto questa soddisfazione, Jay-Z si appresta ora a tagliare altri traguardi anche in campo musicale. L’artista ha infatti dichiarato che entro la fine del 2006 lo ritroveremo in tutti i negozi di dischi con il suo nuovo album, Kingdom come, le cui produzioni sono state affidate a pesi massimi del calibro di Kanye West, Dr. Dre e Timbaland e che vedrà la partecipazione straordinaria di Chris Martin dei Coldplay. Questo nuovo disco segna la definitiva rinuncia ai progetti di Jay-Z, che negli ultimi tre anni sembrava intenzionato ad appendere il microfono al chiodo per dedicarsi alla discografia: lui stesso ha ammesso di aver assemblato il disco come una sorta di esperimento tra diversi tipi di musica, e che è stato proprio l’ottimo risultato a farlo tornare sui suoi passi.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI