Usa, cordata contro la legge sul copyright

by • 29/08/2004 • NewsComments (0)326

Approvata quest'estate, la legge fortemente voluta dall'industria americana dell'intrattenimento sarebbe talmente restrittiva da costituire grave danno per chi produce e per chi adotta software di file-sharing. In un documento comune rivolto al Congresso, aziende della portata di Apple, Verizon e Mci chiedono minori restrizioni. (…) I critici sostengono che nella forma attuale, l’Induce Act potrebbe per esempio colpire Apple in quanto produttrice di iPod, il mini-lettore digitale nato per copiare musica. “Il testo attuale” sostengono gli avvocati delle compagnie coinvolte nella cordata, “dà licenza a ogni possessore di copyright di andare contro le società informatiche. E anche se la società fosse innocente, sarebbe obbligata a dimostrarlo davanti a una corte”. Ciò che si mira a cambiare, in sostanza, riguarda la parte della legge relativa ai programmi P2P. (…) (L'articolo completo su RaiNet News).

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI