Ultra Street Fighter IV

by • 14/06/2014 • Rubriche, The Game VaultComments (0)489

ultra street fighter IV
La community dei giocatori competitivi di picchiaduro è praticamente esplosa nell’ultimo decennio. Tra rinascita del genere, crescita esponenziale degli e-sport e aumento dei premi in denaro nei tornei, non sono pochi quelli che hanno deciso di dedicarsi anima e corpo al mondo nascosto dei fighting game, magari anche solo giocando come folli online nella speranza un giorno di fare capolino nella lista dei nomi presenti all’EVO. Non parliamo di “mondo nascosto” a caso, i picchiaduro sono infatti tra i titoli più stratificati in circolazione. A un occhio poco attento possono sembrare giochi semplici e accessibili, ma in realtà i loro sistemi risultano mostruosamente complessi, e possono venir padroneggiati solo dopo mesi e mesi di duro allenamento. Un quantitativo inimmaginabile di dati e tecniche popola questo strambo pianeta fatto di hype, combo e botte virtuali, e praticamente solo una cosa mette d’accordo (quasi) tutti: quando si tratta di competitivo, il re è Street Fighter IV. Nonostante tutte le uscite di alto livello viste nell’ultimo periodo, nei tornei il main event è sempre dedicato al lavoro di Ono e compagnia, rinnovatosi negli anni con numerose edizioni, ribilanciamenti e personaggi aggiunti. Partiamo dalle prime e più evidenti aggiunte di Ultra Street Fighter IV, i nuovi personaggi. Sono ben cinque le new entries nel titolo, quattro delle quali già note a chi ha giocato Street Fighter X Tekken. I nomi dei guerrieri sono Poison, Hugo, Elena, Rolento e Decapre, e a tutti gli effetti si tratta di trasposizioni dirette dal gioco sopracitato per mosse e animazioni, con frame data e mosse modificate per meglio adeguarsi al sistema di Street Fighter IV. La caratteristica più curiosa di Ultra Street Fighter IV non risiede però nell’allargamento del roster. I nuovi sfidanti rimescolano le carte in tavola, ma impallidiscono dinnanzi ai rimaneggiamenti al bilanciamento e al sistema fatti in questa edizione. Il gioco vanta ben tre nuove meccaniche, capaci di mutare brutalmente la faccia delle sfide. La prima è il Red Focus, un Focus Attack capace di assorbire un qualunque numero di colpi, ma che consuma due tacche della barra super. Seconda chicca è il wake up ritardato: è difatti possibile restare sdraiati per qualche istante in più dopo un atterramento netto, sballando del tutto le tempistiche di chi sfrutta la cosa per mantenere una forte pressione sull’avversario. I personaggi vortex (come Akuma o Ibuki, per fare un esempio) avranno vita molto più difficile in questa edizione. Ultima novità è l’Ultra Double, la possibilità di selezionare entrambe le ultra durante un match, al costo di un po’ di danno. Tale scelta apre varie strategie per alcuni membri del cast in battaglia, offrendo più situazioni pericolose da sfruttare a proprio vantaggio. Mettete insieme queste trovate a una serie di ritocchi pesanti a tutto il roster, e otterrete un gioco stravolto a livello di bilanciamento, dove l’equilibrio di potere è cambiato completamente. Vorremmo potervi dire da subito se il lavoro fatto da questo punto di vista è stato impeccabile o disastroso, fatto sta che è impossibile dare una valutazione precisa al momento. Più curiosa la Edition Select, che permette di scegliere le versioni precedenti dei combattenti durante un match. Se pensate già di poter scatenare il terrore tra i vostri amici usando Vanilla Sagat però state attenti, le vecchie versioni non possono utilizzare le meccaniche extra della loro versione Ultra. Ultra Street Fighter IV si è rivelato esattamente ciò che ci aspettavamo, un’edizione estremamente curata a livello di bilanciamento e novità nel sistema, che però delude molto quando si vanno a prendere in considerazione i contenuti effettivi offerti e il riciclo di asset già utilizzati. Gli esperti avranno parecchio di cui gioire, visto il terremoto di novità nelle meccaniche e nei dati, ma per loro questo era già un acquisto sicuro. Per tutti gli altri, non c’è molta carne al fuoco.
Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI