Tutto quello che sappiamo (finora) sul nuovo album di Jay-Z

by • 20/06/2017 • Copertina, Multimedia, News, VideoCommenti disabilitati su Tutto quello che sappiamo (finora) sul nuovo album di Jay-Z104

Nell’industria musicale americana il marketing gioca una parte sempre più importante, e dopo la stagione delle cosiddette midnight release (ovvero le uscite discografiche non annunciate, con album resi disponibili alla mezzanotte di una certa data senza che nessuno l’avesse precedentemente comunicata) è tempo della scavenger hunt release, le uscite-caccia al tesoro. Ovvero: dissemino il web di indizi senza comunicare ufficialmente nulla di specifico, e vediamo se i miei fan sono abbastanza motivati da starmi dietro per capirci qualcosa. 4:44, il nuovo misterioso progetto di Jay-Z, ha proprio queste caratteristiche. Ricapitoliamo i dettagli noti finora:

a) Potrebbe trattarsi di un concept album in risposta a Lemonade di Beyoncé, che – come tutti ormai sanno – parlava del tradimento di Jigga e della successiva riconciliazione della coppia. Il titolo potrebbe essere un riferimento alla mistica numerologica (pare che 4:44 possa essere interpretabile come un “segno degli angeli”) oppure riferirsi a un orario, per esempio.

b) L’album verrà pubblicato il 30 giugno 2017, in esclusiva su Tidal e per i clienti dell’operatore telefonico americano Sprint. Questo non vuol necessariamente dire che non sarà disponibile da nessun’altra parte: è più plausibile che sia un’esclusiva solo per qualche settimana, dopodiché si spera venga reso disponibile anche sulle altre piattaforme (non su Spotify, però, acerrima nemica di Tidal).

c) L’album dovrebbe essere stato prodotto interamente da No I.D., che ha già lavorato spesso con Jigga (ad esempio per D.O.A. o Run this town).

d) Sono stati diffusi due trailer per l’album (vedi sopra). Il primo sembrava essere quello di un film con protagonisti Danny Glover, Lupita Nyong’o e Mahershala Ali, ovvero tre dei più quotati attori afroamericani del momento, tanto che molti hanno inizialmente pensato che 4:44 fosse solo un lungometraggio. Non conteneva voci, ma solo un beat che faceva da colonna sonora alle varie scene. Nel secondo, invece, si capisce che il trailer di cui sopra altro non era che il teaser per il videoclip del primo singolo, Adnis (che è il nome del padre di Jay-Z). Ci sarà anche un film, quindi? Non è chiaro.

Per ora le uniche informazioni in nostro possesso sono queste, ma ogni giorno porta con sé nuovi indizi: vi terremo aggiornati.

AGGIORNAMENTO AL 26/06: A questo punto pare certo che 4: 44 sarà anche un lungometraggio, oltre che un album. L’account Twitter Jay-Z Daily (che non è quello ufficiale del rapper ma è sempre informatissimo su tutte le attività e le notizie che lo riguardano) ha postato una serie di foto trapelate da altri account, soprattutto di attori. Tutte foto riconducibili alla lavorazione dello stesso film, e tutte in qualche modo legate dallo stesso fil rouge… o meglio orange, perché a quanto pare l’ambientazione è una prigione. Tra gli attori beccati sul set ci sono Ron Pearlman (Sons of Anarchy, Hellboy), Jesse Williams (Grey’s Anatomy), Emile Hirsh (Into the Wild), Jonathan Tucker (American Gods) e molti altri. Pare inoltre che il set di un video (o di parte del film) di Jigga sia stato avvistato dalle parti dei Marcy Projects, dove il rapper è cresciuto.

 


 

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI