Tutto il rap (e dintorni) del festival di Sanremo, giorno per giorno

by • 06/02/2018 • Multimedia, NewsCommenti disabilitati su Tutto il rap (e dintorni) del festival di Sanremo, giorno per giorno38

Il festival di Sanremo non è propriamente un tempio del rap, questo lo sappiamo. E quest’anno men che meno, considerando che nella categoria Big non c’è neanche un rapper in gara. Però, a beneficio di tutti gli appassionati di tv nazionalpopolare (o di tutti coloro che vengono obbligati da nonne / zie / fidanzate a farsi una maratona canora coatta), ecco tutti i rapper che potrete avvistare sul palco e dintorni. (Continua dopo la foto)

MUDIMBI: Unico vero e proprio rapper in concorso, in gara tra le nuove proposte, sarà sul palco di Sanremo a partire da giovedì sera con il brano Il Mago.

ULTIMO: Anche lui in gara tra le nuove proposte giovedì sera con il brano Il ballo delle incertezze, il cantante urban/rapper è prodotto da una delle punte di diamante delle indipendenti DIY italiane, Honiro Label.

GHEMON: Sarà lo special guest di Diodato e Roy Paci nella serata dei duetti di venerdì: per l’occasione, al loro brano Adesso verrà aggiunta una strofa inedita.

SHAGGY: Non è propriamente un rapper ma un toaster, fedele alla tradizione giamaicana della dancehall. In ogni caso, sarà sul palco assieme a Sting martedì sera, in qualità di super ospite: i due sono in procinto di debuttare con un album congiunto (ebbene sì) e suoneranno il primo singolo tratto da questa collaborazione, Don’t make me wait.

PICCIOTTO: Non si esibirà sul palco principale, ma è bene segnalare che il rapper palermitano grazie al brano inedito Capitale ha vinto il premio Musica Contro le Mafie, che ritirerà stasera a Sanremo durante una cerimonia di premiazione (a telecamere spente, purtroppo) a partire dalle 19.30.

ANDREA NARDINOCCHI: No, a Sanremo non c’è. Però uno dei più talentuosi cantanti urban d’Italia (che in gara c’è stato davvero qualche anno fa) ha voluto dedicare un brano proprio alla sua esperienza sul palco dell’Ariston: potete ascoltarla qui sotto, con una dedica speciale a tutti quelli che mal sopportano chi, almeno per una settimana all’anno, non fa altro che parlare del festival.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI