Tsioque

by • 15/01/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Tsioque162

OhhNoo Studio è il team responsabile di ottimi titoli come Tormentum: Dark Sorrow, un’avventura che uscì già nel 2015.

Il teasm polacco si è quindi specializzato in questi indie di alto livello e punta sempre più tutto sul comparto artistico che regala animazioni di grandissimo livello ma anche sul lato narrativo che è capace di generare storie di altissimo contenuto.

In Tsiooque abbiamo anche il contributo di Alek Wasilewski che ha realizzato il cortometraggio Lucky Day Forever e di Edward Harrison che ha curato la colonna sonora di Deus Ex Mankind Divided.

La storia vede una regina di un regno molto lontano che combatte contro una fenice che ha messo a ferro e a fuoco il suo regno. Il potere passa quindi nelle mani dello stregone di corte che mette sotto scacco l’intero palazzo.

La principessa Tsioque viene ridotta al silenzio nelle segrete del castello ma riuscirà a scappare e fare di tutto pur di riportare l’ordine.
La storia può sembrare banale ma è infarcita di tantissimi momenti ironici e dai toni scanzonati.

Il gioco dal punto di vista tecnico vede un’animazione frame by frame quindi con fotogrammi disegnati uno a uno per un effetto retrò da vecchio cartone animato. Il gameplay è invece quello classico delle avventure grafiche alla Monkey Island, con elementi QTE alla Dragon’s Lair e anche platform di passata generazione.

La longevità si attesta intorno alle 3 ore che è una lunghezza di tutto rispetto per un gioco di questo tipo in modo da non diventare eccessivamente frustrante o noioso. Quasi tutti sono basati sulla pressione del tasto sinistro del mouse al momento giusto. Nulla di troppo difficile in ogni caso. Anche l’inventario non sarà mai troppo affollato anche se alcune soluzioni di combinazione tra oggetti da trovare sono abbastanza complesse.

Gli enigmi sono ben calibrati e le prove ispirate all’universo action sono un buon metodo per spezzare il ritmo.

Il gameplay è comunque basato sul ritrovamento di oggetti e pezzi di oggetti da utilizzare nel modo corretto.  Le fasi action sono abbastanza incentrate su elementi stealth dato che dovremo scappare dalle guardie del mago.

La grafica come già detta è ottima ed  è tutto caricaturale ma comunque piacevole.

Il sonoro è affidato dal doppiaggio di Lucien Dodge nella voce narrante e i suoni vari sono molto divertenti.

Gioco molto gradevole.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI