Transformers Dark of the Moon

by • 14/07/2011 • ArticoliComments (0)403

All’uscita nelle sale del terzo capitol del ciclo di Michael Bay dedicato ai Trasformers eccoci pronti a recensire  il tie-in dedicato al film prodotto da Activision e sviluppato da High Moon.Un tie-in di qualità che cattura in pieno lo spirito del film e dei carismatici personaggi coinvolti. In sette capitoli impersoneremo i vari Autobot perennemente in lotta con i Decepticon, attraverso varie mini missioni differenti ogni volta. Ci ritroveremo così a rivivere i seguenti scontri: Ironhide, conosciuto per la potenza delle sue armi, affrontare Mixmaster, dotato di una fortissima difesa; Mirage, agile e silenzioso, si troverà faccia a faccia con Starscream, caccia ricognitore molto temibile. In questo modo la variazione del gameplay è assicurata. Il gioco si dimostra quindi un solito shooter in terza persona, con elementi action che stupisce per la varietà delle soluzioni proposte. Potremo assumere la forma di Veicolo in cui potremo attivare la modalità turbo e saltare così i vari ostacoli, entrare in modalità Furtiva aumentando la potenza di fuoco ma diminuendo la velocità  mentre da Robot aumenteremo ancora di più la potenza di fuoco a scapito della velocità, trovandoci infatti su due piedi invece che su quattro ruote. Dovremo quindi sapere dosare queste modalità a seconda delle occasioni e del nostro approccio tattico. Questo vale soprattutto per il discorso delle boss fight, sempre molto interessanti e ben realizzate. Per ciò che concerne il multiplayer avremo a disposizione tre modalità: deatmatch, deatmatch a squadre e una sorta di King of the Hill. Le mappe a disposizione su cui cimentarsi sono 5 e in ognuna avremo modo di godere degli upgrade del nostro robot. Transformers: Dark of the Moon sfrutta, come quasi tutti in questa generazione, una versione corretta dell'Unreal Engine 3. La modellazione di Autobot e Decepticon protagonisti in prima linea risulta molto ricca di particolari. La texturizzazione inoltre è molto convincente grazie a un sapiente uso dello shading. Gli ambienti sono ben realizzati e la notevole linearità della loro conformazione ne ha sicuramente facilitato il compito. Di buona fattura anche l'illuminazione e gli effetti particellari che si dimostrano in grado di sottolineare la spettacolarità propria della produzione Transformers. Per quanto riguarda il sonoro troviamo la colonna sonora del film accompagnata da un doppiaggio più che discreto, soprattutto per un tie-in. Un buon titolo che farà la felicità degli appassionati della saga ma anche coloro che sono sempre stati legati in un certo qual modo ai mitici Transformers.

GRAFICA: 7,5
SONORO: 7,5
GIOCABILITA’: 7
LONGEVITA’: 7
VOTO FINALE: 7

HOT SPOTS:
–    Bel tie-in dedicato ai fan della serie
COLD SPOTS:
–    Multiplayer non sempre all’altezza

Produttore: Activision
Sviluppatore: High Moon
Genere: Azione

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI