T.I. vs T.I.P.

by • 15/07/2007 • RecensioniComments (0)479

Il 2006 è stato senza alcun dubbio l'anno di T.I. e questo 2007 sembra confermare l'andamento dell'anno passato. T.I. è riuscito a scalare la vetta di ogni classifica con "King" e tenta di mantenere la sua posizione ben salda con il suo quinto disco "T.I. vs T.I.P.". Per l'occasione l'mc di Atlanta si è sdoppiato, T.I. e T.I.P. sono, nella sua immaginazione, due persone differenti, uno più pacato e sofisticato, l'altro legato alla strada e alle tematiche che vi girano intorno.

A prescindere dal concept il disco è molto uniforme e omogeneo, la differenza tra le due entità quindi, se c'è, è da ricercarsi solo nei contenuti. T.I. è un mc dotato di un flow eccezionale, l'andamento cantilenante e la voce rauca ne fanno uno dei performers migliori e unico nel suo genere. Potrebbe bastare questo ad elevare il prodotto ad uno status più alto rispetto alle altre uscite, eppure ciò non basta.
Il difetto più grande che è anche quello determinante, è la mancanza di identità nelle produzioni; per carità, Just Blaze, Timbaland e soci sono hit-makers fenomenali e le loro produzioni non scadono mai nel banale. Ma se si cerca a tutti i costi di differenziarsi dagli altri (addirittura creando due alter-ego) pare un controsenso affidarsi ai produttori che compaiono oramai su ogni disco mainstream. Lo stesso T.I. non riesce ad imprimere efficacemente il suo marchio di fabbrica mancando di versatilità e senza quel mordente e quella cattiveria che l'ha contraddistinto nei suoi lavori passati.Le produzioni altisonanti e i grossi nomi nei featuring (Jay-Z, Eminem e Busta Rhymes, Nelly) lasciano il tempo che trovano e non rialzano un prodotto destinato alla classifica selvaggia, quella delle centinaia di migliaia di copie senza un perchè. Big Shit Poppin, primo singolo, funziona a meraviglia come macchina attira soldi, ma lascia l'amaro in bocca soprattutto ricordando What You Know.

T.I. ormai è una superstar e come ogni superstar sa cosa vuole il pubblico, anche se a rimetterci è la qualità. La gente vuole quello e quello avrà, l'innovazione sta da un'altra parte. Occasione fallita.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI