The Twelve Step Program

by • 10/06/2006 • RecensioniComments (0)324

Il Godzilla Sound è uno dei più importanti sound system italiani, fondato nel 1996 da Marcello "Gozzy" Adragna è ben presto diventato il punto di riferimento della scena bolognese e dal '99 in poi ha ospitato nelle sue dancehall personalità del calibro di David Rodigan, Anthony B, Horace Andy, Linvall Thompson e tanti altri. "The Twelve Step Program" è una torta di compleanno con la dinamite al posto delle candeline, 70 minuti di reggae e hip hop mixati da Zio Marcello che per celebrare i 10 anni della sua creatura ha chiamato con sé la creme della vecchia scuola bolognese e non.

Il mixtape è strutturato in tre parti: una roots, una hip hop e una ragga. La prima è davvero formidabile, sembra di stare nel bel mezzo di un party cotanta è la maestria di Dj Gozzy, 20 tracce selezionate con tecnica e stile, da Dennis Browne a Derrick Harriot passando per il fantastico remix di "Sexual Healing" di Marvin Gaye. Le restanti 20 sono per metà rap e per metà dancehall, Erikah Badu, Mos Def, Q-Tip e Slum Village assieme a Shabba Ranks, Shaggy, Damian Marley e Bounty Killer.

Se "The Twelve Step Program" è la torta, gli inediti sono sicuramente la ciliegina su di essa. Ottimi sia il roots di Fidoguido che il ragga di Metto Pati, notevole la riproposizione in chiave hardcore del classico "Ia Utte E' China" da parte di Treble e Gopher, il tutto raggiunge però l'apice nell'underground hit "Già Da Un Po'" e nella fantastica "La Ricetta". Nella prima Gopher, Kaos e Moddi danno riprova del loro enorme talento mentre Neffa stende un ritornello che sarà difficile levarsi dalla testa, la seconda è invece un brillante esempio di salento soul music, brava Julia alla voce, grandiosa la strofa di Dj Lugi, metrica e flow impressionanti.

Un mixtape da avere. Buon Compleanno Godzilla.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI