The Elder Scrolls Online: Morrowind

by • 23/06/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su The Elder Scrolls Online: Morrowind31

The Elder Scrolls uscì quindici anni fa circa e con questa nuovissima versione di Morrowind Bethesda e ZeniMax hanno deciso di rinverdire i fasti di un tempo con una area nuova di zecca incentrata appunto su Morrowind del 2002.

Il gioco mette sul piatto inoltre una classe nuova e basata sulla natura e la possibilità di giocare in PvP, più tutta una serie di funzionalità e miglioramenti che farà di The Elder Scrolls Online una scelta quasi obbligata per tutti gli appassionati.

Il terzo capitolo di Elder Scrolls è uno dei più vasti di sempre  e Morrowind è stato proprio uno dei primi videogiochi di ruolo occidentali ad avere realizzato un mondo vivo e pulsante, con tutta una sua fauna e flora proprio come fosse un romanzo fantasy ad altissimo livello. Un mix perfetto per The Elder Scrolls Online che quindi può attingere da questo complesso universo. Una vera e propria manna per i fan storici che però offre novità e spunti interessanti dato che stavolta ci troviamo nel passato di 700 anni rispetto al capitolo delle origini e quindi molte cose potrebbero essere cambiate.

VVardenfell è ancora una volta completamente esplorabile e avremo una storia principale molto ricca e varie missioni di secondo livello che si intrecciano con attività tra le più svariate. La classe nuova è quella del Warden una sorta di elementale con molta forza ma anche dei poteri guaritivi non indifferenti. Ottima anche la possibilità di evocare bestie feroci tra tutte il war bear, veramente devastante.

Il gioco fin da subito risulta molto più che una semplice espansione ma quasi un titolo a se stante molto ricco. Ogni razza ha caratteristiche speciali e questo è molto utile per chi vuole costruire il proprio personaggio da zero.  Bellissime poi le missioni dedicate agli elfi oscuri. Presenti anche sfide in cui affronteremo boss multipli con team da dodici utenti.  In Battlegrounds poi come accennato con battaglie a squadre in Deathmatch, Capture the Relic, come fosse Capture the Flag, e Domination. Potremo anche entrare in alcune gilde speciali e quindi poi recuperare vari items molto rari assieme ai nostri fidi paladini.

Il sistema di combattimento è quello classico con la possibilità di difendersi dagli attacchi magici nemici con la riserva di magicka. Potremo sviluppare naturalmente anche i rami delle abilità, anche delle Ultimate. Potremo anche crearci oggetti tramite la forgiatura.

Il contenuto tecnico rispecchia quello di un due o tre anni fa anche se si difende comunque benissimo.

Un’espansione/stand alone che gli appassionati apprezzeranno tantissimo e che vi farà fare un tuffo nel passato di quindici anni ma con un sacco di novità molto interessanti. L’MMO di ZeniMax e Bethesda rimane ancora sulla cresta dell’onda saldamente.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI