The Banner Saga 2

by • 13/06/2016 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su The Banner Saga 2174

banner

 

UPDATE: VERSIONE CONSOLE PS4

Il gioco anche su console dimostra tutto il suo potenziale di strategico di razza che non sfigura anche in un contesto console, in questo caso Playstation 4.

La storia anche in questo caso riprende proprio dove il primo capitolo si era interrotto e quindi ci mette ancora una volta nei panni di Rooke e Alette.

La sceneggiatura come già detto è di altissima qualità e quindi non faticherete ad appassionarvi a queste vicende nordiche, in perenne fuga dai terribili Dredge.

Alla volta della terra promessa di Aberrang gli ostacoli sono molti e quindi dovremo utilizzare tutte le nostre risorse per avere la meglio sui nemici. L’importante è amministrare bene le forze e gestire al meglio il nostro roster di guerrieri. Su console con joypad la gestione risulta lievemente più scomoda che con mouse e tastiera ma comunque tutto è perfettamente gestibile.

In qualità di capi carovana tutte le scelte dipenderanno da noi e quindi dovremo prendere varie decisioni per preservare l’integrità del nostro gruppo. Tutte le strategie infatti ci porteranno a scontri oppure alleanze con i vari membri del nostro party.

Come detto su Pc anche su console il comparto grafico in questo caso rasenta la perfezione con animazioni che si stagliano su fondali disegnati a mano in maniera eccellente. le musiche invece sono di Austin Wintory, lo stesso di Journey.

Il gioco su console quindi presenta ciò che già di ottimo è uscito qualche mese fa per Pc ed espande a un pubblico sempre più vasto la qualità di un gioco talmente bello che nessuno dovrebbe lasciarsi sfuggire. Possibilmente recuperando anche il primo capitolo.

Voto: 9

ban

The Banner Saga è un titolo che tempo fa impressionò critica e pubblico per la sua originalità e freschezza nel gameplay. Stoic ha deciso di proseguire la sua trilogia e quindi questo secondo capitolo è stato accolto con molto calore da tutta la comunità di videogamers in tutto il mondo.

Il gioco come sempre mantiene la sua natura di ibrido tra gioco di ruolo e strategico a turni, con una forte componente narrativa tutta basata sulla mitologia nordica.
Il tutto naturalmente è tanto epico quanto cupo e la trama riprende esattamente da dove l’avevamo lasciata in precedenza.

Ci ritroveremo a riviaggiare con la nostra carovana scappando dai Dredge, le creature di pietra che sono uscite dal centro della terra.

banner 2

La colonna sonora molto evocativa e i fondali disegnati a mano sono rimasti invariati mentre il gameplay soprattutto a livello del sistema di combattimento è cambiato e in maniera parecchio positiva.

Stoic ha aggiunto nuovi contenuti, una nuova razza con meccaniche inedite e un level cap che consente di alzare la soglia di abilità e quindi dà una maggiore libertà al giocatore.
Il campo di battaglia poi è stato reso molto più dinamico e infatti ora offre molte coperture e ostacoli che influenzeranno le statistiche, condizioni meteorologiche incluse su una mappa grande come non mai.

Dovremo anche amministrare al meglio i viaggi e le scorte di cibo visto che se trascureremo questo aspetto molti giocatori giocanti e non potranno perdere la vita.
Il gioco è un titolo assolutamente positivo e ci ha lasciato con la voglia di giocare il terzo capitolo quanto prima.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI