Tha Author

by • 22/03/2008 • RecensioniComments (0)405

A chi non è mai capitato di acquistare per pochissimi spiccioli un disco senza sapere di che diavolo si trattasse? Un ragazzo bianco che sale su una scala che vorrà mai dire al mondo del rap che nessuno abbia già detto? Ma poi, dove sta andando? Per la serie "buone speranze" ecco a voi l'ennesimo Big della scena americana: Big John, mc di Washington di cui tutto ciò che sapevo a riguardo era la copertina del suo album.

Ma per la serie "gran colpi di fortuna" invece, se il front cover non parlava abbastanza, ecco a voi il retro cover decisamente più chiaro: Mr. Hyde, Esoteric, Kool Keith, produzioni di Clockwork, insomma cos'è, il mio compleanno? Ed è proprio un bel regalino considerato che arriva dal nulla. La prova del nove scatta comunque solo nel lettore, e che dire, il ragazzo ha del fegato! "The Author" si assesta su uno stile grezzo e aggressivo che ricalca molto da vicino quello che ha reso celebri gli AOTP o i Non Phixion, ma nonostante ciò Big John risulta abbastanza personale e versatile: il tipo spazia con grande facilità dalle tematiche horrorcore di "Prophets Of Doom" o "Anatomy Of A Horror Flick" in cui è possibile accostarlo a Necro, ad altre più riflessive ed introspettive, come "Day By Day" o "Real Rap", che ricordano le perle di Q-Unique.

Certo qualche ingenuità da esordiente la riscontriamo, ad esempio, in due-tre ritornelli banalmente costruiti dall'accoppiata nome dell'mc/situazione impossibile (ad esempio la conquista del mercato o, peggio ancora, definirsi un capo del rap game con appena un disco).
E vabbè che sarà mai, e poi a un principiante si può perdonare perchè in fin dei conti "The Author" piace, è un disco corto, conciso e pieno di sostanza e passione per la doppia h.

Insomma il nostro Grande Giovanni ha la grinta e la voglia di mettersi in mostra che serve per sfondare e ai fans dei gruppi sopra citati farà sicuramente comodo, specialmente in una di quelle piovosissime giornate invernali in cui non vorresti mai uscire dalla tua auto per andare ad assistere (per lo più passivamente) a qualche pallosa lezione universitaria.
Da poco è uscito il suo secondo album, "The Next Step", ed io, sinceramente, non vedo l'ora di procurarmelo: continua a salire J, il talento non ti manca.

Tracklist:

1. Day By Day
2. Prophets Of Doom [Feat. Mr. Hyde]
3. Lucid Dream
4. Undying Sorrow
5. Deadly Experiment [Feat. Kool Keith]
6. The Anthem
7. Real Rap [Feat. El Gant]
8. J-Fucken
9. Anatomy Of A Horror Flick [Feat. Esoteric]
10. Strange Galaxy
11. Deadly (remix) [Feat. Kool Keith and Esoteric]
12. The Author

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI