Tethered

by • 28/04/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Tethered64


Tethered è un gioco molto particolare sviluppato da un team della Gran Bretagna chiamato Secret , composto da alcuni reduci del celebre Evolution Studios, ossia i responsabili di Driveclub.

Il titolo è stato creato in maniera esclusiva per la realtà virtuale targata Sony anche se con un recente aggiornamento sarà possibile goderne anche senza alcun supporto alla VR, tanto in voga ultimamente.

Tethered però non è immersivo in prima persona come gli altri titoli legati in qualche modo alla realtà virtuale, piuttiosto adotta meccaniche classiche da simulatore di divinità o god game come vengono chiamati in gergo videoludico.

Il titolo ha quindi una visuale in prima persona, con uno sguardo a volo d’uccello sul mondo di gioco, data la nostra condizione da divinità. Il gioco ridà vitalità a un genere considerato paludato, superando la gestione con il mouse alla Popolous.

Dovremo controllare la nostra popolazione, misurandone i movimenti e soddisfando ogni necessità. Dovremo svolgere tali compiti al meglio, reperendo le risorse necessarie per la vita di tutti i giorni e al contempo aiutandoli negli allestimenti delle strutture per onorarci e renderci tributo.

Il sistema di controllo è la vera peculiarità di questo titolo, dato che dovremo svolgere tutto con puntamenti veloci ma soprattutto precisi. Gli stick del controller risultano non abbastanza veloci per questo tipo di gestione e perciò il visore PSVR, tramite i rapidi movimenti della nostra testa, faranno proprio al caso nostro. Potremo ad esempio guardare un’unità in gioco, premere x e successivamente guardare verso l’elemento che vorremo modificare con la nostra azione.

Andremo a creare dei veri e propri legami e da qui che il nostro gioco prende proprio il suo nome. Il level design favorisce questo tipo di gameplay rivoluzionario e poi tramite le differenti pressioni dei vari tasti potremo generare tutta una serie di azioni molto interessanti.

Come già anticipato il gioco è molto rapido e ad esempio dovremo covare le uova delle unità che pioveranno dal cielo, pena la trasformazione di queste ultime in larve. Appena nate le unità potranno poi essere impiegate per raccogliere le varie risorse naturali come legno, minerali e pietre di vario genere per costruire. Dovremo dei volumi poi che aiuteranno la nostra popolazione ad apprendere come costruire strutture complesse e il laboratorio vi insegnerà come aumentare la velocità nel reperimento delle risorse fondamentali. Da qui in poi saremo in grado di costruire le caserme per dare vita a veri e propri eroi che difenderanno il villaggio dai nemici notturni così come le Sale del Consiglio in grado di specializzare gli abitanti in compiti ben specifici.

Tutte le strutture in ogni caso possono evolvere e dare vita a location sempre più utili e evolute. Saremo poi noi naturalmente a controllare gli eventi atmosferici per poter ricreare le risorse che verranno a scarseggiare. Potremo generare nuvole di pioggia per far crescere alberi e legna o un arcobaleno per scacciare la malinconia degli abitanti del nostro villaggio.  Se inattivi troppo a lungo gli abitanti potranno perfino suicidarsi gettandosi dai dirupi e quindi toccherà a noi mantenerli sempre allegri e attivi.

Le mappe in totale sono tredici e il ritmo di gioco è sempre altissimo quindi dovremo fare sempre attenzione nella gestione del nostro villaggio. Comunque niente paura dato che potremo sempre utilizzare gli spiriti guardiani per farci dare una mano.

Un ottimo gioco che coniuga velocità ad intelligenza. Il tutto condito con molto stile e divertimento. Il sistema di controllo rivoluzionario e funzionale fa il paio con un comparto tecnico ben strutturato. Da provare assolutamente, a maggior ragione se possessori di un supporto per realtà virtuale di Sony.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI