Tantoquantomeno

by • 26/11/2006 • RecensioniComments (0)582

Mai troppo presa in considerazione la scena hip hop salernitana ha dato i natali a realtà interessanti, dal writing al turntablism passando per gruppi rap quali Dcp, C:\ e Gamhz. Ramtzu, siciliano di nascita, proviene da qui e oggi ce lo troviamo alle prese con la sua prima uscita solista, un ep di sette pezzi prodotto quasi interamente da Dj Pio.

Trovarsi di fronte ad un lavoro così ben confezionato è sempre un piacere: packaging minimale, di gusto, caratterizzato da un'ottima idea di base che si rivela funzionale ed esteticamente molto efficace. Lo stile di Ramtzu è accostabile a quello della nuova scuola partenopea, hip hop dal sapore underground che si concentra più sulla forma che sul contenuto. L'ex-Bannheads (a proposito, se vi piace questo ep reperite "Uvz") ha un buon flow, sa usare la voce a seconda delle situazioni e, cosa non da poco, non abusa della sua padronanza tecnica. E' evidente uno studio accurato della metrica anche se talvolta si ha come l'impressione che il testo sia subordinato ad essa. C'è ancora qualcosa da levigare ma le canzoni sono comunque di buona fattura, a dir il vero i pezzi ad argomento "fumo" come "Per Non Pensarci" hanno smesso di esser divertenti una decina di anni fa, ma il remix dello stesso posto in chiusura è una chicca: rap in dialetto siciliano, sound quasi exotica, folklore ed autoironia. "Nel Sistema" è ladymostrazione della qualità del combo Ramtzu – Dj Pio che con un beat assurdo alla El-P ed un ritornello d'impatto segnano il loro nome nella lista degli emergenti (o dovrei dire dei non ancora emersi) da tenere d'occhio. Aspettiamo il disco…

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI