Syndrome

by • 16/10/2016 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Syndrome156

syn
Il mercato dei survival horror sta diventando sempre più affollato e quindi uscire dai canoni sta risultando sempre più difficile. Syndrome è una produzione servivo horror con una forte componente sci-fi sulla scia di titoli molto famosi come Alien Isolation e System Shock. Le premesse quindi sono molto buone perciò vediamo come si è comportato nel test.
Il gioco targato Camel 101 e Bigmoon Entertainment vede una narrazione molto simile ai giochi sci fi menzionati prima. Ci risveglieremo quindi dopo un sonno indotto a causa di una permanenza criogenica su una nave spaziale. La nave però si ritrova oramai allo sbando e quindi sostanzialmente ci ritroveremo in un grande pericolo.
Apparentemente infatti tutto l’equipaggio sembra essere impazzito e ognuno si sta massacrando l’un con l’altro. Riusciremo però a trovare ancora due individui che sembrano essere sani e che quindi saranno disposti da aiutarci. Dovremo quindi visitare oscure sale macchine e stanze alquanto pericolose per capire quale sia l’epidemia che ha colpito in maniera così pesante la nave Valkenburg.
syn2
Va da sé che la narrazione è molto serrata e rimarremo sempre e in ogni circostanza con il fiato sospeso.
Il gameplay è basato su vari generi mischiati tra loro con un misto di esplorazioni, enigmi e buone fasi di combattimento. L’esplorazione è però ciò che comporterà i maggiori sforzi del giocatore. La Valkenburg avremo modo di girarla in lungo e in largo, spesso, tornando anche sui nostri passi, proprio per trovare nuovi codici di sblocco, chiavi o altri elementi utili per farci progredire e quindi risolvere enigmi che prima ci potevano bloccare.
Sulla nostra via però ritroveremo i già citati membri dell’equipaggio molto riottosi e anche altre creature molto pericolose e frutto di mutazioni genetiche.
La formula è quella del hide & seek e risulta ancora molto vincente.
Dal punto di vista squisitamente grafico e tecnico il gioco si difende parecchio bene anche in questo frangente, grazie alla realizzazione di un mondo fantascientifico molto credibile e pieno di dettagli. Le atmosfere da horror sono state realizzate al meglio e in questo caso l’audio conferisce degli ottimi spunti per fare autentici balzi dalla sedia.

Voto: 7.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI