Switch or Die Trying

by • 07/04/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Switch or Die Trying31

Un team indiano che ha sede a Nuova Delhi i Threye Interactive, specializzati nei simulatori di volo, ha di recente lanciato su Steam un titolo per il mercato occidentale intitolato Switch or Die Trying.

Il gioco in questione è un platform che solo all’apparenza sembra essere carino e gentile ma fin dai primi minuti si trasforma in un titolo estremamente punitivo.

Il gameplay va dritto al nocciolo senza inutili cutscenes o dialoghi bensì si entra immediatamente nel vivo dell’azione e ci si concentra sul sistema di gioco che risulta tanto immediato quanto divertente ed efficace.

L’aspetto narrativo, data la tipologia di gioco, può essere completamente bypassata in questo caso e sinceramente, viste le dinamiche, non se ne sente molto la mancanza.

Cominceremo con un tutorial che ci spiegherà le meccaniche molto punitive del platform in questione. Non sarà però mai noioso come accade spesso in produzioni simili ma semplicemente vi farà comprendere come procedere all’interno dei vari livelli.

Il fulcro del gioco è basato sul protagonista che può cambiare forma e assumere varie sembianze a proprio piacimento e in questo modo guadagnare anche nuove capacità soprattutto legate al salto.

Il protagonista è una sorta di stanghetta e potrà allungarsi o accorciarsi a piacimento.  Quando modificheremo la nostra forma però varierà in qualche elemento dello scenario ed ecco quindi che tutto si complica. Appariranno o spariranno piattaforme oppure pareti che vi impediranno quindi di proseguire.

Potremo anche tirare delle piccole palline e questa azione si renderà necessaria per attivare degli interruttori che modificheranno gli scenari anch’essi.

Il gioco sembra semplice ma il tutto è piuttosto complesso e spesso procederete a colpi di trial and error dato che vi capiterà di morire piuttosto sovente. La curva di apprendimento è abbastanza ripida e quindi sarà necessaria un bel po’ di pratica prima di padroneggiare al meglio il gameplay tanto proibitivo.

Il comparto tecnico è ridotto all’osso proprio come il gameplay. Il gioco appare colorato e con un look simpatico e cartoonoso. Certamente la grafica inganna e mai vi aspettereste un trial and error tanto punitivo soffermandovi solamente sull’aspetto visivo.  Il tutto è comunque molto ben realizzato con guizzi parecchio evocativi anche se si è votati più alla semplicità che ad altro.

Una buona prova di esordio nel campo dei platform per il team indiano certamente e il prezzo modesto proposto su Steam  ne fa una buona scelta per passare del tempo, con tutti i collezionabili poi avrete pane per i vostri denti.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI