Novità da Fire Fly Studios

by • 09/11/2014 • Rubriche, The Game VaultComments (0)1191

Stronghold Crusader 2 Ultimate Edition

Firefly Studios lancia Stronghold Crusader 2: Ultimate Edition e Stronghold Crusader 2: lo Sciacallo ed il Khan, l’ultimo DLC del sequel del simulatore di castelli.

Stronghold Crusader 2: Ultimate Edition contiene il pacchetto completo di giochi Stronghold Crusader, la musica, le immagini e dei contenuti di gioco esclusivi. Questa edizione offre 70 missioni per giocatore singolo, 16 personaggi, 5 modalità di gioco, l’art book digitale, la colonna sonora, una copia di Stronghold Crusader HD ed una seconda copia di Crusader 2 da regalare ad un amico. I quattro DLC includono Il Maiale (uno tra i Lord preferiti dai fan), il ritorno di alcuni personaggi Stronghold e nuovi avversari IA come Il Templare. Questa edizione definitiva del gioco rende disponibili anche le mini-campagne bonus ‘Sia fatta giustizia’ e ‘Combattenti per la libertà’, che precedentemente erano contenuti esclusivi solo dei pre-ordini.

Ecco il trailer: https://youtu.be/L3A4hu39vj8

Ecco la nuova espansione per Stronghold Crusader II Lo Sciacallo e il Khan
sciacallo

Un nuovo aggiornamento nuovo di zecca per il castle sim targato Firefly aggiunge un nuovo DLC al suo sconfinato numero di espansioni.

Ancora una volta la mappa di gioco si espande ulteriormente  e nuovi nemici si affacciano all’orizzonte.

Le novità di questo pacchetto includono nuove opzioni araldiche per arricchire il nostro emblema, un nuovo percorso schermaglia con nove mappe in più e due nuovi nemici coriacei e disposti a tutti per assediare ed espugnare la nostra fortezza.

Questi due nuovi personaggi sono dei nomadi e quindi hanno un approccio parecchio spregiudicato negli attacchi. Lo sciacallo è colui che ha rimpiazzato il maiale a capo delle truppe del Lupo fin da Stronghold 3.

sciac

Lo Sciacallo soprattutto utilizza la fanteria e attacchi di truppe corazzate. In aggiunta a questo la simmetria nella costruzione delle sue mura è impareggiabile.

Il Khan invece sfrutta tutta la potenza della sua cavalleria per attacchi rapidi e precisi. Le sue strutture di difesa sono invece parecchio fragili e più snelle in un certo senso.

Il level design è grandioso come sempre con gole e canyon che possono avvantaggiarci o svantaggiarci a seconda delle circostanze.

Un’ottima conclusione per un gioco che ci sta divertendo da più di un anno e continua a impressionare grazie ai suoi DLC di qualità.

Voto: 8.5

Ecco la nuova espansione per Stronghold Crusader II intitolata il Duca e il Templare
duca

Continuiamo la nostra carrellata di espansioni dedicate a Stronghold Crusader 2 con le bizzarre coppie di personaggi che tentano di combattere l’uno con l’altro per la supremazia in Terra Santa.

Questa volta si tratta di un templare agguerrito e il duca. Il templare vuole portare la sua legge dall’Europa fino al deserto di Gerusalemme. Il duca invece vuole portare ordine e disciplina tra le truppe.

Oltre a questi due nuovi personaggi verrà introdotta anche una nuova modalità nella campagna. I due personaggi che combatteranno questa volta porteranno a scontrarsi origini, valori e forze. Entrambi si contenderanno la catena di comando dei crociati in lotta per liberare il santo sepolcro.

Il templare è un soldato che si è formato sul campo guadagnandosi il rispetto di alleati e avversari mentre il duca ha sempre vissuto nella nobiltà, che ricorda po’ il personaggio di King Philip  nel Stronghold Crusader originale.

Entrambi vogliono prevalere su tutti con il templare che vuole rimuovere dalla faccia della terra tutti gli eretici e il duca che vuole uscire dall’ombra del padre per lasciare il proprio segno nella storia.

Questa terza espansione aggiunge sette missioni, due nuovi nemici come già detto, 10 diversi riconoscimenti, cinque scudi personalizzati e nuovi design per i castelli in base proprio ai personaggi nuovi introdotti.

Ancora una volta se amate il franchise anche questa espansione è d’obbligo.

Voto finale espansione: 8

 

Ecco la nuova espansione per Stronghold Crusader II intitolata l’Imperatore e l’Eremita.

imperatore

 

Dopo il Maiale e la Principessa ecco anche il secondo DLC dedicato a Stronghold Crusader 2 e questa volta intitolato a due altre bizzarre figure, ossia l’imperatore e l’eremita.

Oltre ai due nuovi personaggi sono stati introdotti anche i design dei castelli nuovi di zecca, una campagna aggiuntiva e mappe gratuite.

Le missioni per giocatore singolo sono ben sette e i nemici IA sono i due già citati che danno anche il nome all’espansione. Sono stati inseriti naturalmente per rendere più piacevole il grado di sfida anche nuovi achievements così come anche scudi.

Dopo che con Invasioni abbiamo aggiunto la possibilità di lanciare assedi anche in tipologia sandbox e anche il poter giocare in modalità facile contro i nemici IA, con questo nuovo DLC potremo fare la conoscenza dei successori dell’Imperatore e dell’Abate già visti in precedenza in Stronghold Crusader, il primo e mitico gioco originale.

Nell’Imperatore e l’Eremita potremo giocare con questi personaggi in Schermaglia o Multiplayer e rappresentano dei leader che avranno attorno a sé un nutritissimo seguito grazie al loro fervore religioso che conquista i vari fanatici sparsi per il campo di gioco.

I pericoli nei dintorni di Gerusalemme sono infatti tantissimi e proprio questi personaggi combatteranno all’ultimo sangue pur di guadagnare un fazzoletto di deserto in più.

L’Eremita crede di essere il prescelto e la sua caratteristica è avere al suo servizio un vero e proprio esercito di assassini silenziosi che colpisce il nemico senza che questo neppure se ne accorga. Egli in primo luogo combatte per liberare la Terra Santa dagli invasori e restituirgli quindi lo status di luogo di culto per eccellenza.

L’Imperatore invece arriva direttamente dall’Europa e più precisamente dalla Germania e quindi vuole guadagnare con le armi uno sbocco sul mare del Medio Oriente. Il suo esercito è realmente sconfinato in termini di forza e numero. E’ stato scomunicato e quindi accompagnato dal suo esercito di fedelissimi vuole dimostrare di essere lui il prescelto piuttosto che l’Eremita. Non si fermerà davanti a niente.

Le missioni di schermaglia sono sette e richiedono tutte grande astuzia e grandissimo senso di strategia, sulle tre mappe che vengono introdotte in questa espansione.  Ricordiamo che il livello di difficoltà in questa espansione si è notevolmente aumentato e quindi è meglio essere dei veri e propri veterani prima di cimentarsi con questo titolo.

Voto globale espansione: 8

Firefly continua a sfornare successi anche provenienti dal passato. In questo caso stiamo parlando del glorioso Space  Colony.

space

 

L’idea di viaggiare su diversi pianeti e colonizzarli ha da sempre affascinato gli uomini. Space Colony di FireFly consente proprio di fare questo divertendosi come non mai. I creatori della serie di Stronghold ci hanno infatti regalato la riedizione di questo ottimo strategico infarcito di momenti perlopiù parecchio divertenti.

SpaceColony. Allora per capire al meglio a che cosa ci troviamo di fronte con questo prodotto dovete considerare una parte dei Sims e ancora un po’ di Startopia il tutto mischiato con della sana strategia da battaglia. L’idea generale è quella quindi di costruire una colonia che funzioni in tutto e per tutto su un pianeta distante e lontano e nel contempo riuscire a gestire tutte le varie strambe personalità che la popolano e che vi daranno parecchio fastidio. Vestirete infatti i panni di un dirigente della Blackwater, ossia una multinazionale senza scrupoli che mette il profitto in cima a qualsiasi altro tipo di attività. Va da sé che lo humour all’interno del titolo avrà una grande importanza e vi farete più di una risata sentendo i dialoghi di molti abitanti della colonia nelle occasioni più disparate. Su tutti prestate orecchie e attenzione alle esternazioni del gigantesco motociclista norvegese e capirete subito a cosa ci stiamo riferendo. Dovremo interagire con parecchi abitanti per mantenere la nostra colonia sempre pulita, sana, ordinata, sicura e soprattutto operativa. Le missioni quindi saranno tra le più svariate e andranno dall’impiantare miniere funzionanti, stabilire percorsi turistici che ci porteranno denaro e ricchezze o ancora guidare missioni militari che porteranno a sconfiggere gli invasori alieni. Gli scenari sono veramente parecchi e quindi non vi annoierete mai. Potrete affrontarli sia attraverso la campagna che in missioni singole nel Galaxy Mode in cui potremo scegliere degli scenari singoli e giocarli a random.Il gioco comunque verte tutto sulla simpatica personalità dei vari personaggi che popoleranno la nostra colonia. Ogni personalità che incontreremo è davvero pazzesca e farà di tutto per farvi impazzire. Stig per esempio deve mangiare in continuazione, Greg ha sempre bisogno di parlare  mentre ancora ad esempio il signor Zhang deve sempre riposare. Toccherà a voi quindi soddisfare tutte queste particolari esigenze. Se non vi prenderete cura di loro andranno letteralmente di matto e sarà parecchio difficile sistemare le cose una volta superato il punto critico.  Dovrete controllare anche tutti rispettino i propri turni di lavoro in modo da far funzionare sempre le cose per il meglio. Discorso ancora diverso quando sarà tempo di guerra in cui dovremo organizzare sempre le nostre basi al meglio per non incappare in sonore sconfitte. Energia, scorte di ossigeno e scorte di medicinali dovranno essere sempre disponibili. Il pianeta potrà essere più o meno ostile e noi potremo settare le nostre difese sia in maniera automatica che in maniera manuale. In questo modo potremo sempre dosare un approccio più aggressivo con un più difensivo settando in questo modo di conseguenza le reazioni dei nostri robot. Il gioco sfrutta una visuale isometrica un po’ come i vecchi Commandos 3 e Sim City 4 e nonostante un aspetto comunque modesto di poligoni impressiona per qualità e stile. Le animazioni dei vari oggetti sono piuttosto ridotte ma comunque ben realizzate in ogni caso.  Anche la funzionalità dei vari oggetti è stata implementata e migliorata rispetto al passato. Space Colony è un titolo rinnovato e divertente in cui humour, strategia e psicologia si fondono in un mix parecchio divertente.

Voto: 8.5
StrongholdCrusader2_BoxArt
Il grandissimo strategico simulatore di assedi è tornato a grande richiesta per tutti gli appassionati di questo classico brand.
Si tratta per la precisione del secondo capitolo ambientato nel mondo delle crociate in cui potrete impersonare da una parte i crociati con alla guida Riccardo Cuor di Leone  e dall’altra le truppe moresche di Saladino.
La campagna sarà appunto suddivisa in tre parti e nella prima potremo prendere confidenza con i comandi e combattere per i cristiani, la seconda parte sempre per Riccardo mentre la terza parte sarà dedicata ai saraceni.

Queste tre missioni principali sono composte a loro volta da 4 sottomissioni o sottoquest in cui potremo selezionare tre diversi livelli di difficoltà.

 

Le modalità in singolo si dipanano anche attraverso modalità ulteriori come la Schermaglia in cui potremo cimentarci su 24 mappe principali, delle stesse dimensioni, in cui verremo attaccati da nemici autogenerati dal computer in difficoltà sempre crescenti oppure ancora Sandbox in cui dovremo limitarci a gestire e amministrare al meglio il nostro castello.

Il multiplayer sarà come sempre o cooperativo o competitivo in cui potremo perfino creare a piacimento le proprie mappe e quindi organizzare delle indiavolate sessioni di schermaglia personalizzate in ogni dettaglio, perfino nel tempo atmosferico.

 

Il gameplay è un vero e proprio tuffo nel passato con la visuale classica a volo di uccello e una maggiore interazione con gli abitanti del proprio castello. L’aspetto economico della gestione e la felicità dei sudditi saranno un elemento chiave per il nostro successo in battaglia.

 

Il titolo dal punto di vista tecnico punta molto sulla spettacolarità presentandoci degli assedi incredibili in 3d, grazie anche all’ausilio dell’engine Havoc che non mostra mai cedimenti nel framerate. Buono il sonoro: doppiaggio eccellente e buone musiche.

 

Un ritorno insomma in grande stile.

 

Voto: 8.5

LA PRINCIPESSA E IL MAIALE

Firefly Studios ha realizzato un ottimo seguito di Stronghold Crusader 2 con il secondo capitolo, rendendo il primo capitolo praticamente ancora più amplio e divertente. Come abbiamo già descritto in precedenza il segreto del successo sta nel gestire le risorse del proprio maniero e in questo modo resistere e perfino sconfiggere ripetutamente gli invasori che tenteranno l’assedio. Oggi è uscito questo DLC molto interessante intitolato la Principessa e il Maiale che espande ulteriormente le attività e i compiti da svolgere. Il costo è anche contenuto, solo 4,99 € e quindi altamente consigliato se siete appassionati del titolo.
Il Maiale del titolo non è un simpatico porcellino ma uno degli antagonisti più coriacei di tutta la serie di Stronghold. Egli è infatti il fidato braccio destro del Lupo, caratterizzato da una mente molto brillante e da truppe molto veloci sempre pronte a blitz rapidi quanto letali. La Principessa è un altro temibile avversario che ci si parerà di fronte. Questo ultimo personaggio è nuovo ed è caratterizzato da un’enorme ricchezza che quindi le permetterà di spadroneggiare grazie a risorse illimitate. Le sue truppe inoltre sono sempre di numero molto superiore rispetto al normale.
Le nuove missioni che dovremo intraprendere sono sette in totale e tutte parecchio difficili rispetto al normale svolgimento del titolo. L’espansione risulta quindi più calibrata per giocatori di vecchia data ed esperti che hanno già macinato parecchie ore sul titolo originale.
Lo scenario di questa espansione è basato su ambienti che ricordano la Terra Santa e Gerusalemme su tre mappe nuove di zecca. Gli stili differenti di ogni videogiocatore saranno premiati proprio a questo level design parecchio peculiare. Le variabili infatti saranno molteplici. Se l’utente ha uno stile più o meno aggressivo si potranno disporre le truppe in maniera più o meno difensiva, tenendo conto proprio della conformazione generale del campo di battaglia.
Su tutto potremo fare grande affidamento sulle colline, spesso off limits ai nemici e in questo modo potremo velocizzare la costruzione di difese più strenue e così saremo in grado di risparmiare tempo prezioso così come risorse e denaro. Dovremo pensare molto velocemente dato che le truppe del Maiale sono parecchio veloci e quelle della Principessa vi sommergeranno letteralmente in numero.
Le dinamiche di gioco sono poi quelle solite del titolo e quindi per approfondirle nel dettaglio vi consigliamo di leggere la nostra dettagliata recensione di Stronghold Crusader 2.
Il DLC risulta quindi un acquisto obbligato per tutti gli appassionati del genere e del brand in particolare dato il costo contenuto e il grado di sfida interessante. I nuovi personaggi sono tratteggiati magistralmente mentre le missioni sono sette in totale e quindi garantiscono una buona longevità.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI