Stirring Abyss

by • 20/11/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Stirring Abyss70

Quando uno strategico a turni contiene in sé la componente horror e riesce perfino a farti paura ci troviamo di fronte a un prodotto certamente interessante. Raccogliere una pesante eredità come quella di Xcom non è cosa semplice e perciò Sleepy Sentry ha avuto un grandissimo coraggio di realizzare un titolo simile ma possiamo certamente dire che l’esperimento è certamente riuscito.

Il gioco pubblicato da Slitherine è uno strategico tattico con visuale isometrica in due dimensioni e ci catapulta ai tempi della Guerra Fredda. La storia comincia con il sottomarino USS Salem che affonda e quindi il suo equipaggio si ritrova disperso e abbandonato nel fondo degli abissi.

Inizieremo quindi come un membro dell’equipaggio a cui se ne aggiungerà un altro e quindi ci ritroveremo sul fondo dell’oceano esplorando l’ambiente circostante. Inizialmente sembra tutto normale e successivamente ci imbatteremo in creature non proprio normali come pesci antropomorfi o meduse giganti. Ogni creatura avrà punti di forza e punti di debolezza e una gerarchia che sottintende un’intera società inabissata con cui dovremo confrontarci.

La struttura di gioco è molto tattica mentre i combattimenti sono molto più action rispetto ad altri titoli di questo tipo. Ogni classe di personaggio avrà le proprie caratteristiche e potremo sfruttare anche le mutazioni per ottenere ulteriori poteri.
Oltre ai combattimenti dovremo occuparci anche del sottomarino in modo da pompare fuori acqua e quindi acquisire nuovi bonus e level ups anche legati al crafting.

Dovremo anche controllare il livello di ossigeno in ogni momento altrimenti rischieremo la follia o la morte sul fondo dell’oceano. Il gioco ha una difficoltà piuttosto elevata quindi dovremo sempre stare molto attenti dato che le insidie sono tantissime.

Per quanto riguarda il comparto tecnico il gioco vede gli sprite in tre dimensioni mentre gli ambienti a due e l’effetto è molto piacevole. Lo stile generale leggermente retrò è molto ben realizzato così come il comparto sonoro con voci e musica a livelli cinematografici.

Un ottimo strategico con influenze lovecraftiane e che ricorda un capolavoro come Xcom molto da vicino e che quindi gli appassionati dovrebbero provare.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI