Speciale Focus Home Interactive – Masters of Anima e The Council ep.1

by • 18/04/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Speciale Focus Home Interactive – Masters of Anima e The Council ep.1107

Già da qualche tempo i francesi di Focus Home sfornano titoli molto interessanti che gli appassionati  e la critica riconoscono come videogiochi di ottima fattura. In questo caso parliamo di un action con visuale isometrica e di un’avventura grafica con un profondo background da gioco di ruolo e un’ottima ambientazione. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio.

MASTERS OF ANIMA

 

Masters of Anima è il nuovo titolo dei ragazzi di Passtech Games che si distingue rispetto agli altri giochi del genere per un approccio differente con tanti elementi strategici e un’ambientazione particolare.

Al fulcro della vicenda troviamo il Monte Spark che un giorno rilascia la sua furia composta da animus fuori controllo. Questo ha innescato la creazione di alcuni mostri giganteschi che in breve tempo hanno sottomesso la razza umana. Una dea però corre in soccorso degli umani e dona loro la possibilità di utilizzare l’animus per difendersi.

Gli Animanti quindi accorrono in soccorso degli umani e quindi evocano eserciti in grado di proteggerli in modo da fronteggiare i mostri del caos.
Il monte viene così sigillato con una gabbia magica e quindi la difesa degli esseri umani continua.

Impersoneremo Otto che vive assieme alla sua Ana, una maga potentissima. Otto deve superare delle prove per diventare animante altrimenti non potrà mai sposarsi. Il mago Zahr però rimuove il sigillo del monte e utilizza i golem per assoggettare tutti al suo potere. Ana viene rapita e suddivisa in tre cristalli.

Dovremo quindi affrontare varie sfide e risolvere mini puzzle se vorremo arrivare a ritrovare la nostra amata.
Per scatenare il nostro esercito dovremo raccogliere varie sfere di energia che ci permetteranno di evocare vari aiutanti, ognuno con caratteristiche ben distinte. Più avanzeremo con il titolo maggiori saranno gli aiutanti che potremo evocare.
Si dividono in protettori che ci aiuteranno  con ascia scudi per attacchi veloci che daranno fastidio ai golem.

Poi abbiamo le sentinelle ovvero arcieri di seconda linea, i catalimanti che risucchiano energia dai nemici per riversarla su Otto, gli invocatori che generano minions e i comandati che sono piuttosto robusti e che possono anche galvanizzare le altre truppe sul campo con il loro grido di battaglia.

Potremo avere a disposizione fino a cento guardiani contemporaneamente, un bel numero non c’è che dire. Potremo quindi gestire attacchi sia singoli che in gruppo e anche richiamarli per non sprecare troppa energia in momenti di calma piatta.
Vari approcci sono consentiti quindi sia accerchiamenti che attacchi frontali come più preferiamo.

I nemici sono tutti molto be caratterizzati e differenti e una volta che si uniscono creeranno dinamiche ancora diverse.
Fra un combattimento e l’altro dovremo risolvere anche piccoli puzzle ambientali.
Buona la longevità che si attesta sulle 10 ore e un comparto grafico ottimo basato su uno stile cartoonoso. Ottima anche l’intelligenza artificiale dei nemici che rende il tutto estremamente godibile.

Il prezzo budget rende Masters of Anima certamente molto appetibile e sicuramente da provare.

Voto: 8.5

THE COUNCIL EPISODIO 1

Siamo nel 1793 e su un’isola britannica molti uomini che contano sono stati invitati da Lord Mortimer per discutere i destini del mondo.
Troviamo quindi nobili, ecclesiastici e personaggi storici del calibro di Washington  o Napoleone. Presente anche Louis de Richet della Golden Society che vuole assolutamente ritrovare la madre Sarah.

Un’avventura grafica a episodi in stile Telltale che ha parecchi elementi da gioco di ruolo e un’amLabientazione veramente intrigante come plot e contesto storico.

La distopia creata da Big Bad Wolf offre sia la ricerca spasmodica di indizi e oggetti per risolvere i vari puzzle ma anche bivi narrativi differenti che andranno a influenzare la trama.

Gli scenari sono ricchi di dettagli a cui prestare attenzione ma anche i dialoghi a scelta multipla influenzeranno l’incedere del gioco.

Il personaggio ha vari punti esperienza da accumulare che si potranno spendere nello skill tre che ha tre diverse direzioni. La Diplomazia per persuadere meglio gli altri personaggi e al contempo conoscere meglio il contesto internazionale in cui ci si trova.  Con l’occultismo potremo invece manipolare al meglio gli altri personaggi e infine con le abilità da Detective potremo notare al meglio i dettagli e i punti deboli di chi ci sta di fronte.

Le azioni costano però anche punti azione appunto che andranno centellinati e utilizzati con parsimonia. Potremo comunque ricaricarli con alcune ricariche sparse in giro per le ambientazioni.

Le premesse sono ottime i personaggi hanno carisma da vendere e anche il comparto grafico e tecnico impressiona positivamente.

Le potenzialità per il dipanarsi della storia per i prossimi episodi ci sono tutti, sia per quanto concerne la storia che per il gameplay molto originale e ben congegnato.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI