Speciale Capcom – Resident Evil Zero Hd Remaster – Street Fighter V

by • 28/02/2016 • Rubriche, The Game VaultComments (0)350

Capcom
Capcom ha appena rilasciato due autentiche perle che sicuramente gli appassionati di videogiochi avranno modo di apprezzare. Il primo titolo è un remaster di un autentico classico videoludico ossia il capitolo 0 del leggendario Resident Evil mentre il secondo titolo è l’attesissimo quinto capitolo dell’altrettanto leggendario Street Fighter.

Resident Evil Zero Hd Remaster

re

Resident Evil è un brand che tutti gli appassionati di videogiochi probabilmente per sempre. Questo perché il suo concept di action horror ha tracciato un solco che poi successivamente in molti hanno tentato di tracciare senza lo stesso successo.

Capcom ha deciso quindi di riproporre a tutte le generazioni più giovani i suoi grandi classici in versione HD per riportare in auge questi titoli grandiosi. Il successo clamoroso di Resident Evil HD  ha spinto la casa giapponese di occuparsi anche del capitolo Zero, uscito originariamente su Gamecube.

Zero è un capitolo temporalmente prima di Resident Evil con la squadra di Chris and Jill che irrompono nella magione degli Spencer gestita dalla Umbrella che sta ancora trafficando con il virus prima che l’apocalisse zombie del secondo capitolo sia pienamente compiuta.

I protagonisti del gioco sono Rebecca Chambers un’agente della STARS  che sta indagando su alcuni omicidi misteriosi e Billy Coen un nerboruto ex marine accusato di omicidio che sta scappando proprio all’interno di quelle foreste dove Rebecca sta indagando. In tutto questo troveremo naturalmente numerosi zombie mutati dal virus T.

Lo scenario è quello inizialmente di un treno per poi passare a una oscura magione con tanto di catacombe e poi terminare naturalmente con i laboratori della temibile Umbrella Corporation. La narrazione è sempre serrata e soprattutto ha il merito di spiegare alcuni punti lasciati in sospeso dal primo capitolo. Il tempo di sviluppo passato su questo titolo ha infatti permesso ai programmatori di aggiustare ogni sbavatura presente in precedenza nella trama.

Il gameplay è quello canonico della serie in terza persona con personaggi che si muovono in ambienti pre rende rizzati molto ben realizzati e curati. Importante dire che questa versione consente un sistema di controllo molto più moderno quindi non avrete molti problemi di sorta.

Elemento importantissimo in questa partita sta nel fatto che potremo intercambiare i due personaggi in qualsiasi momento e quindi non dovremo rigiocare la stessa avventura per due volte di seguito per sapere in quale modo si è svolta l’avventura. Potremo quindi premere un semplice tasto e passare da un personaggio all’altro per sfruttare le abilità di ciascuno e quindi magari risolvere particolari enigmi.

re0

Questo è un richiamo a Revelations 2 o alla coop di RE 5 o 6. Oggi grazie alla potenza di calcolo delle nuove console potremo apprezzare questa grande feature in tutta la sua qualità e interezza.

Altra novità importante in questo capitolo è rappresentata dalla mancanza di bauli per gli oggetti dell’inventario e quindi saremo obbligati a lasciare questi oggetti, proprio come accadrebbe nella realtà. Altra grande novità in questa edizione è la modalità Wesker, in cui potremo appunto impersonare la nemesi del gioco e quindi avremo una potenza di fuoco senza precedenti.

Dal punto di vista tecnico il gioco ha fatto passi da gigante a cominciare dai fondali pre rende rizzati pieni di dettaglio. Il porting è stato realizzato con tutti i crismi e quindi non troverete facilmente alcun problema nella grafica. Anche l’audio è stato totalmente rimasterizzato e quindi farete veramente dei salti dalla sedia quando sentirete i passi dei nemici provenire da un corridoio buio.

Nel supporto fisico retail, a un prezzo veramente competitivo, potrete avere questa versione così come il capitolo precedente, per tutti coloro che magari se lo fosssero perso in questa rimasterizzazione.

Un remaster di un autentico mostro sacro che non può assolutamente mancare nella vostra collezione.

Voto: 9

Street Fighter V

sf V

Street Fighter è probabilmente il più celebre picchiaduro di tutti i tempi. Street Fighter II è infatti il fighting game per eccellenza, le cui meccaniche hanno rappresentato il modello per tutti i titoli similari.

Dopo ben sette anni dall’uscita di Street Fighter IV, esce finalmente Street Fighter V, ovvero il quinto capitolo originale, non contando tutti i vari spin off usciti in questi ultimi anni.

Il gioco appare fin dalle prime battute come parecchio abbordabile anche per i neofiti di questo genere o di questo franchise. Il tutorial infatti spiega in maniera rapida e convincente il moveset e le dinamiche principali del titolo, utilizzando i personaggi canonici della serie ovvero Ryu e Ken.

Per il momento il gioco prevede uno story mode molto limitato di tre o quattro incontri da round singolo in cui si viene introdotti semplicemente alla storia di ciascun personaggio. Il vero e proprio story mode verrà rilasciato in giugno con le storie complete di ogni personaggio. Il gioco comunque si pone nella timeline tra il terzo e il quarto capitolo, con Bison che sta tramando ancora una volta per conquistare il mondo.

Dal punto di vista del gameplay risulta piuttosto classico che quindi colpirà positivamente sia i vecchi appassionati della saga sia chi ci si approccia per la prima volta.

Grazie al Variable System i personaggi sono stati differenziati in maniera molto convincente e quindi la caratterizzazione del roster è stata presa in altissima considerazione. Il tutto condito con V Skill e V Triggers che personalizzeranno ulteriormente il vostro personaggio. Le V Skill sono capacità particolari attivabili con la pressione simultanea di 2 tasti che faranno compiere al  nostro personaggio un’azione unica come una parry o un salto medio perfetto.

sf v 2

Le V Trigger invece azioneranno la barra V appunto, una barra che si ricarica con i danni subiti e che anch’essa ci conferirà poteri molto speciali. Torna anche la barra EX che se riempita totalmente vi darà diritto a utilizzare la mossa Ultra.

Il roster base allo stato attuale prevede 16 personaggi con un buon mix tra vecchi personaggi e novità assolute tra cui spiccano Rashid e Necalli.

Il capitolo precedente era fin troppo tecnico mentre questo quinto capitolo è molto ben bilanciato. Le modalità oltre alla storia comprendono una Survival e naturalmente l’online con cui potremo combattere con avversari provenienti da tutto il mondo. Il gioco prevede una sorta di valuta di gioco accumulata con le vittorie sul campo che vi consentirà di acquistare DLC o costumi aggiuntivi per i vostri personaggi.

Dal punto di vista grafico il gioco impressiona con l’Unreal Engine 4, con una fluidità fissa 60 fps. Il sonoro prevede motivi molto orecchiabili e un doppiaggio parecchio carismatico.

Un degno seguito per questa serie storica che sicuramente diventerà ancora meglio nel corso dei mesi successivi. Sia che siate pro gamer del genere che neofiti vi consigliamo almeno una partita per farvi catturare dalla sua immediatezza.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI