Speciale 505 Games

by • 27/02/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Speciale 505 Games88

505
505 Games è una realtà che all’interno del mondo videoludico si sta affermando sempre di più e ci propone dei titoli sempre molto interessanti e divertenti. In questo caso parliamo di un classico con ambientazione un’apocalisse zombie che finalmente approda su Ps4 ossia How To Survive 2 e poi un interessantissimo titolo per Pc in early access intitolato Quarantine. Vediamo assieme di cosa si tratta.

HOW TO SURVIVE 2 PS4 – RECENSIONE

image_jpg_300x300_q85

Il mondo dell’invasione zombie riscuote sempre molto successo, soprattutto negli ultimi tempi. Kovac è tornato quindi sui nostri schermi finalmente anche su Playstation 4 e questa volta ci ritroveremo nelle paludi della calda Louisiana a fronteggiare gli zombie.
Il primo titolo era un mix fra survival e action in terza persona con visuale isometrica molto interessante.
Il secondo capitolo ha fatto tesoro di tutta l’esperienza accumulata in passato e sull’early access di Steam ed è approdato su console con molto successo.
Un’esperienza in cui il crafting rappresenta tutto all’interno del gameplay e il setting vede un passaggio dal primo capitolo di quindici anni, non più nell’arcipelago dove eravamo abituati a fronteggiare i non morti.
L’epidemia si è oramai estesa a macchia d’olio e ha raggiunto New Orleans appunto, proprio dove comincerà questo secondo capitolo.
Grande novità di questo capitolo è rappresentato dalla fauna con cui potremo finalmente interagire. In molti casi gli animali saranno infetti ma quelli sani, se cacciati, potrebbero darci pellame e soprattutto carne per sopravvivere.

howt

Dovremo quindi ancora una volta combattere agli zombie ma nel contempo anche trovare sempre viveri per tirare avanti.
Dovremo poi trovare tutto il materiale necessario per costruire il proprio rifugio per accogliere anche i rifugiati e almeno all’inizio avremo a disposizione quello sotterraneo di Kovac che ci spiegherà le varie dinamiche.
Oltre al crafting puro ci verranno assegnato anche delle missioni dai personaggi non giocanti che ogni volta saranno sempre diversi e molto interessanti.
Ciò che costruiremo nell’accampamento poi potrà essere sempre ulteriormente potenziati.
Buono anche il combat system basato su un arsenale altamente customizzabile, sia per le armi alla distanza che per quelle corpo a corpo.
Buona anche la modalità co-op che spezza sempre la monotonia del gameplay.
Per quanto concerne il comparto tecnico tutto risulta ben realizzato e convincente, soprattutto per quanto concerne l’ambientazione e la vegetazione, così come l’animazione dei personaggi. Ottima anche la gestione della telecamera e lo zoom a tre livelli differenti.
Divertente e da provare!
Voto: 8

QUARANTINE – ANTEPRIMA

quar

Sproing ci fa provare l’emozione di tentare di salvare l’umanità da una terribile epidemia in grado di dimezzare l’umanità intera.
Il gioco ha un’impostazione da strategico a turni con parecchi rimandi al mobile, per via dei menù comodi e agili da utilizzare e una rapidità del gameplay molto godibile.
Come responsabile della Pandemic Defence saremo a capo di un’equipe che dovrà combattere le varie malattie che possono essere provocate da virus, batteri e prioni.
Tutte queste fonti potranno naturalmente mutare, cambiare e quindi comportarsi in maniera differente di volta in volta.
Ci sono quattro specializzazioni differenti da intraprendere ossia addetto alla sicurezza, scienziato, medico e diplomatico.
Ognuno avrà le proprie peculiarità e quindi questo influenza l’esperienza di gioco dall’inizio. Potremo decidere ad esempio se guarire i malati e quindi contenere l’epidemia oppure implementare la ricerca scientifica per stroncare il ceppo della malattia sul nascere.

quar 2

Vedremo la mappa del mondo all’inizio e quindi potremo osservare lo sviluppo del morbo da dover sconfiggere. Il gioco si svolge come uno strategico a turno e quindi toccherà a noi impartire gli ordini alla nostra squadra come guarire i malati, impostare la quarantena di centri abitati così via.
Per vincere la battaglia sul campo della pandemia dovremo naturalmente guadagnare parecchie finanze per sviluppare la tecnologia necessaria per combattere il morbo.
Raggiungeremo anche punti critici in cui la malattia avrà infettato la maggiorparte della popolazione mondiale e quindi in questa situazione critica le contromisure saranno differenti.
Dovremo quindi sviluppare strategie differenti in base all’emergenza del momento.
Gli algoritmi che regolano la propagazione dell’agente patogeno  è abbastanza casuale e quindi questo aumenterà esponenzialmente il grado di sfida del titolo.
Un ottimo titolo dall’idea interessante e dal comparti tecnico solido che promette molto bene. Da tenere certamente d’occhio sullo store di Steam.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI