Socom Forze Speciali

by • 28/05/2011 • ArticoliComments (0)512

Grazie alla grande disponibilità di Scee Italia e della sua agenzia di comunicazione possiamo recensire anche i prestigiosi titoli di casa Sony. Cominciamo con Socom nella sua ultima incarnazione. Socom: Forze Speciali realizzato da Zipper Interactive e distribuito da Sony Computer Entertainment rappresenta il nuovo capitolo dedicato alle forze speciali di casa Scee. Il setting in questo caso è in una zona calda del sud-est asiatico, a minaccia di conflitto imminente . Con la nostra squadra oro e blu dovremo riuscire a decongestionare il pericolo e riportare la situazione alla normalità. Installato il gioco e scaricata la patch 1.02 , si potrà immediatamente provare la modalità storia oppure testare il multiplayer. Il gioco risulta fin dai primi momenti ricco di dettagli e di cura, come sempre accade nella tradizione dei titoli targati Scee. Il gameplay si basa molto  sullo scontro a fuoco diretto e indiretto, potendo contare sulle due squadre oro e blu che potremo comandare a piacere, indirizzandole verso i luoghi caldi dello scontro con grande pianificazione tattica. Difatti le prime missioni sono incentrate sull'aspetto conoscitivo del gioco e delle sue potenzialità, nelle quali verremo a conoscenza di quasi tutti gli aspetti e azioni realizzabili. Le due squadre hanno proprie peculiaritò: la squadra blu è ideale per gli assalti, essendo più coriacea e dotata armi più potenti mentre la squadra oro è l’ideale per imboscate ed azioni di infilitrazione e cecchinaggio. Avremo la massima libertà di scegliere chi utilizzare e in quale preciso momento farlo. Dovremo in ogni circostanza tenere sotto controllo il numero di munizioni, dato il grande realismo dell’esperienza di gioco, anche se in ogni momento potremo recuperare pallottole e nuove armi da casse presenti sul terreno di scontro oppure dai nemici caduti in battaglia. Oltre alle missioni abituali, Zipper Interactive ha inserito anche situazioni stealth alla Metal Gear Solid, dove in uno scenario notturno, dovremo infiltrarci nella base nemica, senza produrre alcun rumore, restando nell'ombra e all'occorenza uccidendo le guardie scomode per poi recuperare il cadavere e spostarlo in una zona buia al fine di non renderlo visibile alle altre guardia. In queste situazioni obbligatorio è il sangue freddo e la precisioni dei colpi sparati, preferibilmente alla testa del nemico, in modo da renderlo immediatamente inoffensivo. Nel caso di mira imperfetta o rumore, verrete scoperti e l'unico modo per sopravvivere sarà nascondersi oppure eliminare i nemici che verranno a stanarvi. Dovremo quindi distrarre le guardie, accovacciandoci dietro un riparo sino a strisciare nell'ombra per non essere individuati e sorprendere il nemico da dietro per finirlo in modo silente. In ogni frangente basterà premere il tasto digitale su, per far apparire un indicatore a schermo che indica la direzione e la distanza rimanente verso l'obbiettivo. Come viene indicato sulla cover del titolo Socom: Forze Speciali supporta in maniera perfetta il controller PlayStation Move. Questo rende l’esperienza ancora più realistica e dettagliata, coinvolgendo tutto il vostro corpo nell’esperienza di gioco. Graficamente Socom: Forze Speciali ha dalla sua un'alta profondità di visuale, ovvero una "lunghezza" del campo visivo. Questo lo si può verificare utilizzando il fucile da cecchino nelle situazioni che lo richiedono. Ottime texture ed interazione con l'ambiente fanno il resto. Decisamente apprezzate le animazioni dell'intera squadra.  Dal punto di vista dell'audio il gioco è completamente doppiato in italiano e presenta una colonna sonora classica sempre molto azzeccata e incalzante. Socom: Forze Speciali incarna insomma l'evoluzione del titolo creato da Zipper Interactive: realistico e dalla grande immedesimazione nel personaggio. Inoltre la varietà delle missioni e il multiplayer contribuiscono ad alzare moltissimo il livello di longevità. Il press kit di Sony dedicato al titolo Socom: Forze Speciali è caratterizzato da una grandissima cura dei dettagli, come sempre accade con Scee. Il press kit è composto da un sacchetto di plastica riempito d'aria di tipo militare, nel cui interno è presente tutto il materiale. Per aprire questo è sufficiente tirare un lembo, il che darà modo al sacchetto di sgonfiarsi e quindi recuperare il contenuto. Il materiale è un folder contenente il Blu-ray del gioco e il dvd con gli assets, un folder con le azioni del Playstation Move e una mappa delle location.

GRAFICA: 9
SONORO: 9
GIOCABILITA’: 9
LONGEVITA’: 9
VOTO FINALE: 9

HOT SPOTS:
–    Grandiosamente realistico e longevo
COLD SPOTS:
–    Un po’ troppo legato alle meccaniche  di squadra

Produttore: Sony Computer Entertainment
Sviluppatore: Zipper Interactive
Genere: Shooter

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI