Socialstreetart – B boy event

by • 02/09/2010 • NewsComments (0)424

SOCIALSTREETART – B BOY EVENT
Festival di arti urbane e sociali
Sabato 4 settembre 2010, dalle ore 15:00 alle 00:30.
Casale A.L.B.A. 3, Parco di Aguzzano – via Fermo Corni, Roma
    
    
Roma, 4 settembre 2010, SOCIAL STREET ART – un festival di arti urbane a cura della Cooperativa Sociale Eureka I Onlus e delle Associazioni fuori conTesto e 2SMART.

Dal pomeriggio a tarda notte, il centro di cultura ecologica Casale A.L.B.A. 3 ospiterà questa iniziativa inserita all'interno del programma "Estate Romana 2010 – 33a edizione" del Comune di Roma, dove si alterneranno spettacoli, performance di breakdance, graffiti e video proiezioni che affrontano tematiche sociali come la diversità, l’ambiente e i diritti umani, interpretandole con un linguaggio contemporaneo.
    
La direzione artistica del festival ha voluto, col nome e i contenuti della manifestazione "SOCIAL STREET ART", accostare la parola e il significato del sociale alla street art. L’idea è di dare spazio a queste arti proprio andando a ricercarne le radici e le evoluzioni sociali.

La breakdance, ad esempio, nasce in strada. Ai suoi albori si proponeva come soluzione alle rivalità fra gang. I ragazzi, anziché ricorrere alla violenza, si sfidavano in gare di danza, dove vinceva chi eseguiva passi più spettacolari. Ancora oggi porta con sé questo spirito con in più l’idea che chiunque può danzare, anche chi ha limiti fisici, mettendo in mostra il proprio stile, la propria personalità e unicità.

Con la sezione graffiti, che oggi più che mai rilanciano la loro dimensione artistica, si intende sottolineare la possibilità del writing di intervenire nella riqualificazione urbana: l’arte che abbellisce la città.

L’Aerosol-Art, infine, che si configura come una tecnica pittorica aerografica spesso associata alle produzioni di graffiti, in questo festival è stata interpretata accostandola al mondo del sociale in senso stretto e immaginando di spruzzare su grandi pareti le realtà maggiormente legate a temi sociali. Casale Alba funge così da allestimento scenografico dell’evento con la proiezione sulle pareti dell’edificio di una rassegna di video-campagne sociali.

In particolare, SOCIAL STREET ART ospita:
    B-BOY EVENT 2010, contest di richiamo internazionale, giunto alla sua 11a edizione che porterà a 
Roma
 ragazzi provenienti 
da
tutta Italia 
e 
dall'estero.   KILYKÀ, il corpo che genera musica, progetto trainante della BCAA srl. Kilyka è un'installazione dove il movimento dell'artista si trasforma in musica, immagini e interattività. Gli artisti ad improvvisare con “Kilykà” sono Badu Rhythm e Shea99.   Graffiti ed Aerosol-Art.Un festival quindi che mostra il volto più autentico dei giovani che praticano la street art. Le crews di writers o di b-boys e b-girls non sono gang scalmanate, ma gruppi di amici legati da una passione comune, da uno stile di vita, dall’idea che attraverso l’arte ci si conosca meglio.La manifestazione è realizzata con il sostegno dell’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI