Shift 2 Unleashed

by • 08/04/2011 • ArticoliComments (0)407

Il brand di racing game Shift torna in questo secondo capitolo in forma più smagliante che mai. Il gioco infatti, fin dalle prime battute, appare migliorato sotto ogni punto di vista. Anche in questo caso il setting del titolo è il campionato del mondo FIA GT1. Questa volta grande importanza verrà data ai ounti esperienza che permetteranno di incrementare il livello del pilota, fondamentale per sbloccare nuovi eventi e possibilità di personalizzazione sempre più ampie. Otterrete punti in base al comportamento in pista e alle vostre manovre. Le sfide secondarie sono tre per ciascuna gara ossia dovremo battere un particolare tempo sul giro, completarne uno senza errori o mantenere per un certo intervallo di tempo la prima posizione. Gli eventi sono circa 250 e molto vari: il drifting, le competizioni Manufacture con auto diverse della stessa marca, i Time Attack e le Hot Laps, i Testa a Testa con i Pro, le Elimination, le sfide Retrò, le Endurance e le Wild Card. Sono state potenziate anche le fasi di tuning e di personalizzazione estetica del veicolo. Le elaborazioni meccaniche riguarderanno ora ogni singolo componente, dal motore ai freni, dagli ammortizzatori al sistema di trasmissione. Ogni nuova aggiunta sarà poi settata manualmente. Potremo addirittura memorizzare le varie modifiche per pista. Ottima anche la modalità online che propone analoghe modalità altrettanto ricche. In una speciale sezione chiamata Galleria saremo inoltre in grado di condividere tutte le foto e i replay delle gare salvati, osservandone il gradimento online e navigando a nostra volta tra le prestazioni che gli altri piloti sparsi nel mondo vogliono mostrare. In pista il titolo si dimostra pieno di adrenalina. Ottimi due elementi in particolare. Il primo riguarda la gestione delle telecamere interne, migliorata rispetto al precedente capitolo con la possibilità della visuale dal casco, il secondo concerne l'Iintelligenza Artificiale dei piloti in gara. La grafica nei momenti di grande velocità utilizza un effetto blur imponente che è una vera gioia per gli occhi e da un senso di grande velocità. Il comparto sonoro è anch’esso eccellente con rombi campionati direttamente dalla realtà. Buono anche il doppiaggio in italiano dei vari piloti. Le oltre cento vetture a disposizione inoltre presentano una modellazione poligonale fuori scala, con una perfetta riproposizione di ogni dettaglio sia per quanto riguarda gli esterni che gli interni. Di ottimo livello anche la modellazione dei tracciati, che spaziano dalle piste come Suzuka, Monza, Doninghton, Laguna Seca ai tracciati cittadini inventati nel caso di Miami, il porto di Tokyo, Hong Kong. Un titolo assolutamente imperdibile insomma per tutti gli amanti delle quattro ruote stanchi di giocare sempre  a Gran Turismo e a Motorsport e in cerca di una valida alternativa.

GRAFICA: 9
SONORO: 9
GIOCABILITA’: 9
LONGEVITA’: 9
VOTO FINALE: 9

HOT SPOTS:
–    Comparto tecnico realmente strabiliante
COLD SPOTS:
–    Fisica non sempre rigorosissima
Produttore: Electronic Arts
Sviluppatore: Slighlty Mad Studios
Genere: Racing

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI