Seven Dimensions: evoluzioni del lettering, a Ravenna

by • 09/05/2011 • ArticoliComments (0)886

 Image and video hosting by TinyPic

Definitela street art, urban art, lettering o in qualsiasi altro modo, è un dato di fatto che questa polimorfa forma artistica si sia ormai affermata nel mondo dell’arte “istituzionale” meritando a pieni voti (e giustamente) l’attenzione di critici e curatori.
Per chi da sempre la vive “dall’interno” questo riconoscimento rappresenta anche l’opportunità di dare dimostrazione dell’evoluzione artistica che il writing ha subito negli anni dando spazio all’utilizzo di tecniche e materiali diversi fino a toccare la creazione tridimensionale e l’assemblaggio polimaterico, se non addirittura il video o il mapping.
E’ in questo contesto che si inserisce la mostra “Seven Dimensions” in cui, come si può intuire dal titolo, sette “writers” italiani dal background comune ma dall’esito creativo diverso, si avvicendano negli spazi di Santa Maria delle Croci a Ravenna dal 7 al 29 maggio. 
Dado, Etnik, Joys, Pazo, Peeta, TomoZ e Verbo i protagonisti; Claudio Musso e Fabiola Naldi i curatori, già precedentemente occupati in diversi progetti legati al writing.
La mostra, relaizzata con il contributo dell'Associazione Romagna in Fiore e animata dall’intento scientifico dei curatori stessi che ricercano nelle poetiche dei writers in questione una matrice legata allo studio plastico della lettera, ha anche lo scopo di contribuire alla valorizzazione di un fenomeno che ad oggi non è soltanto forma artistica ma che ha realmente tradotto, fin dai suoi albori, negli anni Settanta, una precisa situazione socioculturale negli Stati Uniti prima e successivamente nel resto dei continenti. Suggestiva sicuramente la scelta dello spazio espositivo, una chiesa sconsacrata in cui i volumi e i colori delle sculture creano un positivo contrasto. Date queste premesse, non rimane che muoversi verso la Riviera, approfittando delle giornate più lunghe e dell’estate che si avvicina.

L'intero progetto si inserisce in un contesto di partecipazione tra Comune di Ravenna –  Assessorato alle Politiche Giovanili, quale comune capofila, in collaborazione con il Comune di Cesena e associazioni culturali dei rispettivi territori  (in qualità di partners fra cui l’Associazione Romagna in Fiore), all'interno del bando “Giovani Energie in Comune”, promosso dal Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’Anci Associazione Nazionale Comuni Italiani rivolto ad iniziative progettuali riguardanti le politiche giovanili.

 Image and video hosting by TinyPic

Etnik – Alphabet Street 2 – 2011 – legno multistrato verniciato

Santa Maria delle Croci
via Guacciamanni, 5/7 Ravenna

ingresso libero

catalogo in mostra
orari: dal giovedì alla domenica / 18.00 – 21.00

 Image and video hosting by TinyPic

Peeta – Twister – 2009 – PVC

 

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI