Scarf

by • 03/01/2022 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Scarf280

Scarf è un’avventura ben costruita con alcuni puzzle ambientali ben  riusciti e mai frustranti. Il gioco è poi contraddistinto anche da un comparto tecnico molto solido con una grafica molto colorata e una colonna sonora.

Uprising Studios hanno messo in piedi una storia di amicizia ma anche di tradimento. Gli elementi vanno dal platform puro all’esplorazione per quanto concerne il gameplay, L’esempio è quello di Journey per intenderci.

Il protagonista si risveglia senza sapere esattamente dove si trova e una sciarpa con caratteristiche antropomorfe deciderà di dargli una mano. Dobbiamo quindi aprire un portale tramite il tessuto che compone anche la sciarpa, in modo da ricongiungerci con l’entità madre. Qualcuno infatti ha rubato il prezioso tessuto e ha creato la realtà alternativa in cui ci troviamo ora. Dovremo decidere quindi se aiutare gli esuli scappati oppure tornare a casa.

L’avventura dura sulle cinque ore e potremo esplorare tre biomi differenti ossia la foresta, l’oceano e il deserto. In questo modo potremo rintracciare i ribelli e quindi prendere il tessuto per ricucire il portale tra i mondi. In base al mondo di gioco gli enigmi andranno di pari passo. Alcuni sono basati sull’interazione con gli altri personaggi, in altri casi sulla mobilità e così via.

Dovremo anche sfruttare le abilità proprie della sciarpa come la fionda o la possibilità di planare. Tutto è ben costruito e sarà un vero piacere procedere da un enigma all’altro. Dovremo comunque esplorare tutto al meglio in modo da poter raggiungere il vero finale del gioco. Dovremo sempre comunque decidere da che parte stare magari familiarizzando addirittura con i ribelli e quindi si tratterà in molti casi di una scelta morale.

Una buona narrazione innestata in un’avventura a enigmi che convince e diverte. Un esperimento riuscito.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI