SBK Team Manager

by • 22/11/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su SBK Team Manager329

Nella selva del marcato mobile è sempre più difficile orientarsi in direzione di prodotti di qualità. Si sprecano titoli di ogni tipo e soprattutto quelli di carattere manageriale sembrano avere un appeal particolare su questo tipo di supporto, data la comodità di gestione attraverso touch.

Gli italiani di Digital Tales hanno provato a dire la loro con questo SBK Team Manager e possiamo già cominciare dire che hanno fatto centro e tutti gli appassionati delle due ruote potranno trovare un ottimo prodotto con cui cimentarsi.

Il titolo, disponibile sia su iOS che su Android vi consentirà di impersonare il manager di una scuderia con lo scopo di portare i propri campioni a trionfare sul tetto del mondo entro quattro anni. Dovremo quindi gestire sia le finanze che curare i rapporti con lo staff e con i piloti e quindi migliorare i propri bolidi o addestrare al meglio i propri dipendenti per raggiungere sempre il massimo.

Il gioco rappresenta una svolta perché tutto in tre dimensioni, cosa mai verificatasi per un gestionale su mobile, e un gameplay molto variegato e quindi profondo sotto ogni punto di vista.

Si comincia dalla composizione della squadra con tanto di scelta di logo, nome e colori sociali attraverso un editor molto immediato. Le licenze dei costruttori in questo senso sono ricchissime e complete, partendo da Ducati e Aprilia, passando per le giapponesi Kawasaki, Honda e Yamaha, fino alla BMW. In seguito ci occuperemo degli sponsor, con la conseguente scelta di un caposquadra e di un primo pilota di riferimento. In questo caso potremo sempre contrattare sui prezzi di ingaggio.

Dovremo sempre trovare budget e gestirlo a dovere, poi curare la messa a punto e la preparazione della gara e poi vedere i risultati su pista in prove libere e gare ufficiali. Importantissima per avere successo nel tempo è la fase di Superpole. Con le prove  potremo non solo conoscere la pista al meglio e quindi testare velocità e ingressi in curva ma anche provare le varie componenti delle moto.

Per il giro di qualifica c’è un minigioco che è una sorta di quick time event.  Quindi potremo passare al setting da gara, compreso il comportamento da tenere in gara da parte del pilota e l’assetto delle gomme.

Ogni gara potrà essere giocata in prima persona con il live racing oppure semplicemente simularla. In questo caso il risultato sarà disponibile in pochi secondi. In base al risultato poi ci verranno assegnati punti fama utili anche per ingaggiare i successivi piloti, sponsor e in questo modo potremo scalare sempre di più le classifiche Costruttori e piloti.

Il titolo è molto intuitivo e rapido e anche coloro che non sono avvezzi al genere non avranno eccessivi problemi a interagire.
Buono il comparto tecnico in generale sia dal punto di vista visivo che sonoro.

Presenti anche le microtransazioni ma sempre a livello di opzione e quindi non strettamente necessarie.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI