Raiders of the Broken Planet

by • 01/12/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Raiders of the Broken Planet111

MercurySteam è lo studio iberico celebre per avere riportato in auge Lords of Shadow e adesso si è cimentato con un third person shooter molto particolare.
Tutto si basa sul controllo delle risorse e quindi ci ritroveremo nel bel mezzo di scontri per entrare in possesso del minerale Aleph, con cui si possono compiere viaggi interstellari in maniera molto rapida.  Tutti i giacimenti si trovano nella costellazione della Lira, distanti anni luce dalla Terra.

Tutte queste estrazioni ne minacciano la sopravvivenza in maniera importante e quindi ci saranno quattro fazioni distinte che si contendono i rimasugli di Aleph sul pianeta distrutto appunto.

Il gioco è uno shooter con coperture con grandi spunti legati alla furtività e un ottimo sistema di combattimento corpo a corpo.
Il gioco è livellato vero l’alto in termini di difficoltà con una gestione delle munizioni ad esempio e per averne di più dovremo essere in grado di eliminare i nostri avversari nel corpo a corpo in maniera convincente. Dovremo rispolverare le nostre abilità nel carta forbice e sasso con colpi, prese e schivate in cui ogni azione può essere fermata con una contromossa rapida.  Dovremo prendere un po’ di pratica per avere la meglio nei vari scontri.

I livelli sono l’insieme di varie arene che si succedono l’una all’altra in cui dovremo superare alcuni obiettivi per avere la meglio e quindi poter procedere. Nel Prologo ad esempio cominceremo con il salvare il membro di una nostra fazione in pericolo. Dovremo proteggere la capsula in cui si trova dagli attacchi nemici e poi dovremo a nostra volta attaccare un generatore per fare piazza pulita dei nemici.

In multiplayer però il gioco dà certamente il meglio di sé con campagna che si può giocare assieme ad altri due compagni di scorribande e potremo fronteggiare sia avversari del computer che un antagonista umano. Il tutto per guadagnare ottime ricompense.
Il titolo ha una struttura episodica e potremo renderci conto di che si tratta con il prologo per poi avventurarci in episodio dopo episodio.

Il titolo ha stile da vendere e la cura del design generale c’è tutta. Ottimo anche il level design.
Ottimo anche il bilanciamento fra personaggi con cui potremo sviluppare ottime strategie e un buon gioco di squadra.  I guerrieri al momento sono sei anche se probabilmente cresceranno presto in numero assieme alle arene grazie alle espansioni.

Una buona alternativa a Destiny che si farà giocare dagli amanti del genere.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI