Race Injection

by • 01/12/2011 • Rubriche, The Game VaultComments (0)641

Giunge ora sugli scaffali, grazie all’accordo di distribuzione con Namco-Bandai, e sulle piattaforme di digital delivery RACE Injection, ossia l’ultima incarnazione della serie che propone di includere in un unico pacchetto stand-alone tutte le espansioni già uscite precedentemente alcune delle quali disponibili fino ad ora solo in rete includendo anche RACE 07 per chi non lo avesse già. RACE Injection presenta una buona varietà di auto e circuiti, includendo in un’unica confezione le espansioni più richieste dall’utenza, ossia STCC2, WTCC 2010, Formula RaceRoom, GT Power expansion ed infine il Retro Pack. Tutto ciò porta in dote 9 nuovi tracciati, al punto che ora le 22 location disponibili sono declinate in più di 60 differenti configurazioni complessive, considerata anche l’inclusione di RACE 07. Si tratta di circuiti su licenza spesso famosi e dalla grande attrattiva come Monza, Macau, Portimao e Brands Hatch. Anche le auto non sono da meno, con bolidi che soddisfano i palati più esigenti sia per quantità che per qualità. Oltre alle tradizionali vetture da turismo più o meno recenti, ormai viste e straviste nelle varie iterazioni della serie, si possono guidare emozionanti vetture d’epoca come la BMW 3.0 CSL, la vecchia Mini Cooper S o le Corvette e Camaro, tutte degli anni 70′. Non mancano ovviamente mezzi esotici ed estremi come la Pagani Zonda R, la BMW M3 GT2 e le Catheram, in aggiunta a qualche particolare monoposto. Molto apprezzabile la possibilità di scegliere la skin di maggior gradimento; sono ben 450 nel complesso, ma alcune auto ne hanno solo una a disposizione mentre altre ne offrono un gran numero. Le modalità sono quelle di sempre, con la possibilità di creare gare singole o interi week-end includendo prove e qualifiche, oppure darsi a interi campionati, prove libere e time attack con cui puntare a stabilire nuovi record sul giro. Come da tradizione tutto è sbloccato dall’inizio, senza costringere a vincere tediosi campionati per poter accedere a questa vettura o a quel tracciato, incentivando lo spirito che vede nel mettersi alla guida un atto di puro piacere e mettendo, nel caso delle gare online, tutti sullo stesso piano fin dall’inizio. Il modello di guida è senza dubbio uno dei punti di forza di RACE Injection. Si tratta naturalmente della stessa formula già apprezzata da 6 anni a questa parte, simulativa al punto giusto senza eccessivi estremi ma con un’invidiabile verosimiglianza di fondo. Ogni macchina si comporta in maniera diversa dalle altre, con differenze accentuate anche all’interno di una stessa classe. Anche l’assetto completamente personalizzabile riveste grande importanza, permettendo di cambiare radicalmente il comportamento e le prestazioni di un’auto. Sono tanti i momenti entusiasmanti e apprezzabili: sfanalare la gente su internet, far andare i tergicristalli a vuoto, stabilire nuovi record sul proprio circuito preferito perché si è riusciti a scovare quella traiettoria ideale, oppure maledire quella frenata troppo azzardata all’ultima curva, ovviamente quando si era secondi in gara e in campionato. Puro piacere di guida: questo è RACE Injection.Tenendo presente tutto ciò bisogna mettere in evidenza che i requisiti minimi sono ormai alla portata di tutti e il titolo gira perfettamente anche su PC vecchi senza battere ciglio, anche quando vengono visualizzate tante auto a schermo come nelle concitate fasi di partenza. Inoltre viene garantita piena compatibilità, scegliendo comodamente l’apposito profilo nelle impostazioni, con una moltissimi dispositivi supportati tra volanti e joypad. Buono il comparto audio, con rombi differenti per ogni auto e sopratutto per ogni telecamera disponibile. Il comparto multiplayer, che si appoggia a Steam, è lo stesso già visto e apprezzato nel corso della serie. Si sceglie semplicemente a quale server unirsi tra i tanti a disposizione per partecipare alla competizione desiderata, senza nemmeno doversi preoccupare dei contenuti di cui si è in possesso, dato che RACE Injection include praticamente tutto. Spesso e volentieri anche nelle gare a 25 giocatori, il limite massimo, si riesce a godere di un esperienza lag-free. Gli aspetti più competitivi e sociali si appoggiano alla non più neonata community RaceRoom, la quale si pone come Hub centrale per tutti quei fan-site che ruotano attorno ai giochi SimBin. Vengono organizzati campionati e altri tipi di competizioni periodiche, come sessioni di time-attack per coinvolgere gli utenti. RACE Injection è un prodotto molto particolare. Raccoglie le espansioni uscite online negli ultimi tempi, includendo anche RACE 07, proponendo così un conveniente pacchetto di grande quantità e qualità per attirare nuovi utenti.

GRAFICA: 7
SONORO: 8
GIOCABILITA’: 8
LONGEVITA’: 8
VOTO FINALE: 8

HOT SPOTS:
–   Immensa varietà di parco macchine e circuiti

COLD SPOTS:
–    Grafica un po’ retrò

Produttore: Namco Bandai
Sviluppatore: Sim Bin Studios
Genere: Guida

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI