Questa è casa mia: la nuova vita di… Già, di chi?

by • 06/05/2013 • Knowledge is Power, RubricheComments (0)646

Dopo qualche settimana di assenza torna Knowledge is Power, il nostro angolo dedicato alla lettura. Ricominciamo da dove ci eravamo lasciati con la storia di Questa è casa mia, un romanzo piccino piccino – un centinaio di pagine appena – nato a puntate sul web e poi trasformato in un libro autoprodotto nel 2012 (esiste sia in versione fisica che in ebook). Contrariamente a quanto succede di solito con i testi che trattiamo in questa rubrica, non parla di hip hop, ma di pubblicità. I protagonisti sono un copywriter, una art director e un imprenditore e l’ambientazione è la Milano dei tempi della crisi, in cui i tre personaggi in questione devono vincere una campagna pubblicitaria in una manciata di giorni frenetici e senza sonno. Riusciranno i nostri eroi?

La domanda sorge spontanea: perché parliamo di un libro e extra-musicale su queste pagine? Primo: perché si tratta di una produzione decisamente urban. Vi ritroverete nel linguaggio asciutto e diretto, nelle metafore, nei paesaggi, nella voglia di riscatto e nel senso di sfida che si respira lungo tutto il racconto. Perfino il veicolo dell’autoproduzione e la scrittura quasi freestyle, con l’espediente di una puntata ogni giorno, come viene viene, sono affini allo spirito hip hop. E in effetti, inutile dirlo, un motivo c’è. L’autore del romanzo, che si firma Michele D’Amore come da anagrafe, anni fa scriveva sotto un altro pseudonimo, molto noto a tutti noi rappusi: si può dire che in Italia fosse la penna hip hop per eccellenza. Citiamo dalla biografia ufficiale: “Battaglie social e sociali a Milano. Copywriter con un background di 10 anni per le strade della city. Occhi verdi e cieli azzurri. Stadi e strade. Sogni e battaglie. Ogni giorno è una finale da giocare fino al 94′”. Non riveliamo esplicitamente il suo vecchio aka per suo espresso desiderio, ma sarà immediatamente chiaro a chiunque sfoglierà le pagine di questo agile volumetto. E’ più adulto, è più raffinato, è più compìto, ma è pur sempre lui. E se dieci anni fa eravate innamorati delle sue fiabe, non vi deluderà neanche questa volta. Nel frattempo, tra l’altro, è appena uscito anche un suo nuovo romanzo breve, dal titolo Come l’erba negli stadi: per rimanere aggiornati sulla sua produzione, vi invitiamo a fare riferimento a Facebook.

Questa è casa mia
di Michele D’Amore
Social Battles autoprod.
euro 7,20 (versione fisica) e 2,68 (ebook)

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI