Put the Stereo On

by • 11/09/2010 • RecensioniComments (0)445

Proprio come le speranze dei sogni del reggae giamaicano sono stati riposti ultimamente in Tarrus Riley, un analogo entusiamsmo ha accompagnato l'irresistibile ascesa del cantante-deejay Gappy Ranks nel Regno Unito. Gappy è figlio di un padre giamaicano e una madre domicana e cresciuto nel quartiere giamaicano di Londra. Ora finalmente, il suo primo album è arrivato, con ritmi vintage rocksteady e reggae dalle atmosfere martellanti e il suggerimento del titolo stesso andrebbe seguito alla lettera. La prima tune sarà familiare ai fan di Gappy. Debutto martellante di Mountain Top con un ritmo coinvolgente sul ritmo Step It Out. Si prosegue con le dolci atmosfere di Heaven Her Eyes in cui si sentono gli echi di Soul Rebel dei mitici Wailers. Ma è la qualità dei ritmi molto freschi e scatenati che consolida il successo del disco. Musical Girl, introdotto dal grande U Roy, cattura liricamente la sensazione opprimente di immersione sonora che solo la musica giamaicana può raggiungere. Dopo la dancehall moderna del EP Rising Out Of The Ghetto, co-prodotto dalla Special Delivery, questo album foundation potrebbe sembrare un album nostalgico alla maniera di On Bond Street del grande Bitty McLean. La grande ecletticità di Gappy si percepisce in ogni tune e questa commistione di generi del reggae ha dato vita a un ottimo album in grado di accontentare proprio tutti i gusti
Tracklist:
1.    Mountain Top
2.    Heaven in Her Eyes
3.    Put the Stereo On
4.    Pumpkin Belly
5.    Happiest Day of My Life
6.    Musical Girl
7.    Little Understanding
8.    They Shall Love
9.    So Lost
10.     Soul Rebel

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI