Preview Those Who Remain

by • 24/03/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Preview Those Who Remain68

Those Who Remain è un horror molto particolare il cui gamepay è tutto basato sull’alternanza luce e buio e su come sopravvivere non rimanendo mai in ombra.

Il gioco è tutto in prima persona e questo contribuisce molto il senso di tensione che permea da tutta l’avventura.

Il gioco è ancora in fase di demo quindi di sperimentazione ma comunque mostra già le sue qualità sul campo in maniera piuttosto evidente.

La storia vede come protagonista Edward, un uomo molto fortunato con un buon lavoro, una bella moglie e anche una figlia amorevole.

Il gioco inizia però con Edward completamente ubriaco che si dirige verso un motel in provincia per mettere fine a un relazione clandestina che gli sta creando tanti problemi.

Il motel è il Quercia Dorata e si presenta fin da subito come un luogo molto lugubre. Il posto sembra essere completamente disabitato ed è proprio in questo luogo che cominceremo il nostro tutorial  per capire come ci si muove e come si interagisce con l’ambiente.

Mentre esploriamo l’hotel qualcuno ci ruba l’auto e quindi ci ritroviamo bloccati senza un mezzo di trasporto.

Il gioco vero e proprio inizia esattamente con la rincorsa della macchina che sfreccia via. Scopriremo immediatamente che l’oscurità è piena di figure molto strane che tenteranno di ucciderci.

Quindi proprio come accade in Alan Wake dovremo sempre stare ala luce. Per fuggire e raggiungere Dormont dovremo attraversare un campo di grano e anche in questo caso ci ritroveremo all’interno di una dimensione parallela molto strana.

Raccogliendo degli oggetti appartenenti al nostro passato potremo attraversare un portale che ci riporterà alla realtà.

Il passaggio tra le varie dimensioni ci sarà utilissimo per risolvere alcuni puzzle che potranno essere portati a termine solo passando da un universo all’altro.

Non sappiamo ancora esattamente cosa sia questa dimensione parallela. Gli enigmi sono correlati al rinvenimento di alcune chiavi e faremo anche la conoscenza con un altro personaggio che si ritroverà sulla nostra strada e che ci avvertirà sul potenziale pericolo di una entità potentissima.

Il titolo mostra meccaniche piuttosto canoniche anche se la storia sembra particolarmente ben strutturata e scritta in maniera intelligente.

I puzzle al momento non sembrano molto frustranti m probabilmente si tratta solo dell’inizio e quindi con l’avanzare del gioco diventeranno molto più complessi.

L’atmosfera comunque è molto ben realizzata e il gioco di luce e oscurità aumenta costantemente il senso di tensione.

Un titolo che convince molto fin dalle prime battute e che sicuramente farà molto bene nel corso dei mesi a venire.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI