Pixel Heroes Byte And Magic

by • 10/11/2021 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Pixel Heroes Byte And Magic549

Questo titolo molto divertente che vede degli eroi tipici dell’universo fantasy unirsi per fronteggiare avventure di ogni tipo. Una storia piena di colpi di scienza che comunque vede un gameplay abbastanza punitivo e caratterizzato dal cosiddetto permadeath.

Il titolo è stato sviluppato a The BitFather ed è approdato anche su Pc e Xbox dopo la sua permanenza su dispositivi mobile. E in questo caso anche un ottimo porting per Nintendo Switch che ben si adatta alle dinamiche del gioco.

La trama vede un gruppo chiamato I figli dell’Alba che sta tentando di tutto per svegliare una forza potenzialmente disastrosa per l’umanità. Una forza distruttiva e incontenibile che può distruggere l’intero pianeta. Il nostro compito sarà di convesso quello di reclutare alcuni compagni e quindi mettere i bastoni fra le ruote di questo oscuro dio.

Avremo a disposizione varie quest e sotto quest che ci porteranno appunto in giro per il mondo e quindi ci faranno combattere contro questi adepti, in modo da sventare il loro piano pezzo dopo pezzo. Avremo a disposizione un villaggio che fungerà da hub e quindi qui potremo sbloccare nuove quest e proseguire le vecchie.

Le meccaniche così come la grafica sono volutamente quelle di vecchi giochi di ruolo vecchia scuola. Come in un gioco retrò creeremo il nostro party con personaggi presenti in una taverna e le classi che avremo a disposizione una volta sbloccate tutte saranno più di trenta tra guerriero, mago, negromante e così via.

Composto il gruppo potremo avventurarci nel mondo di gioco e quindi iniziare ad affrontare i primi scontri casuali. Altre volte dovremo soccorrere qualche viandante magari attraverso qualche puzzle ambientale. Giungeremo anche nei dungeon che rappresentano l’esperienza fondante del gameplay.

Ogni dungeon è composto da tredici livelli di difficoltà crescente in cui dovremo sbarazzarci di tutti i nemici. Alla fine di ogni scontro avremo modo di analizzare il loot e magari curare il nostro party. Nel gioco c’è il permadeath e quindi se un personaggio morirà potremo farlo resuscitare ma se questo accadrà all’intero party sarà game over.

Il comparto tecnico vede una grafica volutamente pixellosa e retrò così come le musiche sono d’epoca e il tono generale è comunque molto scanzonato.

Un buon porting da mobile che gli appassionati di gdr certamente ameranno.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI