Phantazmagore D-styles

by • 17/03/2003 • RecensioniComments (0)780

Dj D-styles ex Invisible Skratch Piklz ora BeatJunkies,il turntablist con più

talento al mondo, il produttore dei battlebreak più potenti (e con le copertine

+ hardcore!) ha confezionato in questi 4 anni un lp che riesce a proiettare

perfettamente l'ascoltatore nel suo universo sonoro un po' cupo, un po' elettronico,

un po' comico. Uno dei migliori album degli ultimi tempi (anche se prodotto

diversamente può scalzare "Deadringer", "Zen" e "Influxation" invece non reggono

il confronto), sicuramente un prodotto che è già nella storia del turntablism.

I giradischi vengono usati magistralmente, beat scelti con estrema cura, tagliati

alla perfezione alle volte minimalisti altre invadenti sempre fondamentali per

definire il carattere del pezzo, come in<strong>f.u.p.m</strong>,<strong>flowtation

device</strong>,<strong>terror in dub</strong> (dove abbiamo la batteria al

contrario) e tutte le altre perchè per quanto incredibile possa sembrare le

batterie sono sempre risuonate senza"presunzioni" o sperimentalismi noiosamente

eccessivi.

Se la musicalità parte dalle batterie immaginate come può essere il resto:

scratch estremamente precisi e musicali applicati su frasi, effetti e altri

strumenti, prendete ad esempio un riff fatto risuonando un arco ecco ora questo

riff si traforma effettato da una pedaliera whawha come non si era mai sentito

prima benvenuti in "John Waine on acid". Crab, scribble, chirps e tears si confondono

nell'ambiente sonoro ma in realtà sono essi stessi a costituirlo sia che risuonino

un fiato, che sian le tecniche per descrivere atmosfera attraverso un secco

Ahhh, l'orgasmo di una tipa o la voce del ritornello del singolo "Clifford Mustache"

uno dei più cupi ed inquietanti.La perfezione onnipresente non è dovuta alla

tecno-velocità senz'anima (chi ha mai detto che bisogna tagliare 35 volte un

suono per farlo diventare figo?) ma a semplicità, talento, stile, scelta di

frasi sonoricamente significative e precisione nel risuonarle senza che venga

meno la comprensione, come dice in Mr Arrogant "I got styles from here to Tennesee".

Cercate semplicità, estrema capacità, talento e potenza sonora? Provate <strong>f.u.p.m.</strong>.E

se a qualcuno non bastasse lo stile di D-styles in <strong>Felonius Funk</strong>

abbiamo Q-bert (che dona anima al "uuu" modulandolo faderless) Babu e Melo-D…

Dopo tutto sto sbrodolio di parole il sunto è: comprate Phantazmagorea godreete

nell'ascoltare un album contemporaneo fantastico prodotto da uno dei migliori

musicisti al mondo.

Per chi non fosse convinto http://www.waxfondler.com

e guardatevi il video di "Clifford mustache"!!!

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI