Outbuddies DX

by • 23/07/2020 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Outbuddies DX84

Julian Laufer ha dato vita a questo ottimo titolo ambientato negli abissi di Bathlam e dai chiari riferimenti legati alla poetica di Lovecraft.

Il gioco sbarca su Nintendo Switch e il gameplay è quello di un metroidvania di stampo molto classico dove livello dopo livello potremo scoprire dettagli della storia che risale a molti anni prima e che quindi ha ripercussioni anche sulle vicende presenti del protagonista.

Il protagonista è Nikolay Bernstein un archeologo che naufraga durante un’esplorazione proprio sull’isola di Bathlam e che si ritroverà a peregrinare assieme a un compagno speciale che trova proprio sull’isola. Bathlam non è altro che una fortezza degli antichi dei quindi ricca di misteri da esplorare e scoprire.

La trama si disvela al giocatore proprio attraverso frammenti e indizi che ritroveremo in giro per il gioco mano a mano che progrediremo nell’avanzamento della trama. La storia quindi non è chiarissima fin dall’inizio ma dovremo svelarla a poco a poco.

Dovremo quindi riuscire a risalire in superficie da questa fortezza sotterranea assieme all’automa che ci ritroveremo affianco quando ci risveglieremo. Il gioco è un metroidvania anche se ha elementi tratti da altri generi così come le peculiarità interessanti dei due protagonisti. Potremo anche giocare in due giocatori contemporaneamente attraverso il controllo di due joycon.

I livelli di gioco li dovremo visitare in lungo e in largo dato che in base ai progressi conseguiti potremo accedere a zone prima non possibili da esplorare. Tanta esplorazione quindi ed enigmi ambientali da risolvere.

Amche per quanto concerne il comparto tecnico il gioco si difende bene specialmente se si pensa che il gioco è stato sviluppato interamente da una persona sola. Il level design impressiona per il senso di claustrofobia e per il disvelarsi piano piano davanti agli occhi del giocatore.

Buona anche la caratterizzazione dei personaggi in stile super deformed. La pixel art del gioco in generale è ben realizzata e di ottimo livello per una produzione simile.

Un metroidvania quasi d’autore che arricchirà la vostra collezione per Switch.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI