Out There: Omega The Alliance

by • 15/05/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Out There: Omega The Alliance61

Lo spazio è sempre un’ottima ambientazione per tutti coloro che amano i videogiochi e non solo. Questo soprattutto grazie al sistema di creazione di mondi procedurali che consentono grandi possibilità di dare sfogo alla propria fantasia, dando vita a mondi infiniti, proprio come l’universo.

Il gameplay dei roguelike è l’esempio lampante di come un gioco si possa adattare al contesto spaziale, rappresentando il rischio dell’ignoto.
Il titolo in questione è già uscito per piattaforme mobile e la storia è appena abbozzata perché basata sui vari viaggi che potremo intraprendere. La base di partenza è sempre la medesima anche se si può dipanare in varie maniere.
Vestiremo i panni di un astronauta appena risvegliatosi da un sonno criogenico che non si trova più sul satellite Ganimede bensì nello spazio profondo. Si imbatterà in una struttura aliena che gli permette viaggi interstellari rapidissimi e quindi tenterà in tutti i modi di arrivare sulla Terra.

Ci imbatteremo quindi in specie aliene che si dimostreranno più o meno ostili e la trama quindi si organizzerà in questo modo dando  quindi maggiori dettagli sulla trama sempre molto abbozzata.
I finali sono tutti diversi. Potremo quindi scegliere varie rotte per viaggiare e dirigerci verso dei siti stabiliti anche se le indicazioni saranno sempre molto scarse sul dove andare.

Viaggiando consumeremo carburante e ossigeno e dovremo tenere conto anche dei vari danni in cui potremo incorrere viaggiando. Ogni spostamento dovrà quindi essere calcolato fin nei minimi dettagli. Dovremo sempre gestire i bisogni primari per sopravvivere quindi, con questi tre parametri fondamentali.
Tutto è sempre incerto e ogni viaggio è basato sul caso con azioni che se anche ripetute portano a risultati diversi dato che le variabili sono tantissime.

Dovremo quindi fondamentalmente reperire materiali su pianeti ricchi di risorse o stabilire contatti con forme aliene intelligenti e quindi scoprire magari nuove risorse risolvendo enigmi, per potenziare ulteriormente la nostra nave. Gli eventi sfortunati saranno molteplici che danneggeranno il nostro scafo oppure ci faranno rimanere a corto di risorse e quindi la bellezza del gameplay sta proprio nel fronteggiare queste minacce di volta in volta in maniera efficace.
Avremo naturalmente anche obiettivi sbloccabili e anche laa possibilità di ottenere navi diverse e questo darà proprio il senso di progressione.

Dal punto di vista grafico il gioco è una sorta di fumetto interattivo con lettering e illustrazioni disegnati poste all’interno di un mondo tridimensionale. Ottima quindi la caratterizzazione grafica del tutto, segno di netta personalità.
Ottima anche la colonna sonora.

Un titolo da provare certamente.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI