Operation Flashpoint Red River

by • 23/04/2011 • ArticoliComments (0)429

Dopo il successo di Dragon Rising Codemaster ci riprova con questo Red River. Le modalità principali sono due ossia la campagna singolo giocatore  che vi porterà ad affrontare un classico arco narrativo nei panni del comandante della squadra Bravo, mentre la modalità Ingaggi di Squadra che vi consentirà di completare delle missioni indipendenti insieme ad altri tre giocatori in carne ed ossa, grazie alla cooperativa online. La trama vede gli Stati Uniti e la Cina scontrarsi ancora una volta, per l’occasione tra i confini della regione mediorientale del Tajikistan e subito dopo l’introduzione potremo familiarizzare con il tutorial. A fianco dei controlli standard da sparatutto in prima persona, Red River ripropone infatti la possibilità di comandare i tre compagni guidati dall’Intelligenza Artificiale, dando loro ordini in tempo reale tramite un’apposita interfaccia. La campagna singolo giocatore si presenta divisa in tre atti, divisi in capitoli, per un totale di circa 7/8 ore di gameplay. La campagna risulta nel complesso sufficientemente varia, grazie soprattutto alla grande varietà di situazioni tattiche proposte: dalla strenua difesa di un’area alla protezione di un convoglio, dalla detonazione di un ordigno inesploso ad una disperata ritirata con fuoco di copertura. Vi appassionerete soprattutto grazie anche alla difficoltà sempre crescente. A variare i combattimenti tra il deserto e le zone montuose ci penseranno interludi in cui sarà possibile chiamare l’assistenza aerea o dei mortai sul territorio. Interessante anche l’implementazione di una crescita del personaggio, il quale accumulerà esperienza sia in locale che online e sbloccherà nuovi livelli, acquisendo così accesso alla personalizzazione dell’equipaggiamento delle quattro classi disponibili, divise tra fante, granatiere, cecchino e mitragliatore pesante, e di conseguenza a fucili migliori ed ottiche più performanti. Il gioco in modalità cooperativa è stato reso più semplice e immediato per avvicinare anche i neofiti al brand. Il gioco utilizza il motore Ego Engine che regala in più di un’occasione degli ottimi scorci del Tajikistan. Anche il comparto audio è di livello per un titolo del genere. Il gioco è consigliato va a tutti coloro in cerca di un FPS caratterizzato da un’anima simulativa ed intenzionati a sfruttare al massimo l’elemento cooperativo.

GRAFICA: 8
SONORO: 8
GIOCABILITA’: 8
LONGEVITA’: 8
VOTO FINALE: 8
HOT SPOTS:
–    Ottimo sistema di tattiche militari realistiche
COLD SPOTS:
–    Intelligenza artificiale migliorabile

Produttore: Namco Bandai
Sviluppatore: Codemaster
Genere: Shooter

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI