Omen Exitio: Plague

by • 27/03/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Omen Exitio: Plague168

Il book game è una tipologia di intrattenimento dal sapore antico reso però attualissimo dalle attuali tecnologie. In molti si ricorderanno il divertimento passato tra le pagine dei vari libri game e il fatto di poter riprovare quella stessa sensazione, seppur attraverso lo schermo di un computer, è motivo di estremo piacere. Il tutto grazie all’italianissimo team di sviluppo Tiny Bull Studios, di Torino appunto, che, dopo l’ottima prova di Blind dedicato al mondo VR, si è cimentato con questo Omen Exitio: Plague.

Il gioco è disponibile dal 5 marzo su Steam in italiano e inglese. Scopriamo assieme di cosa si tratta nel dettaglio.

La trama di questo romanzo ci vede nel bel mezzo dell’oceano. Stiamo viaggiando da più di un mese. È la metà dell’Ottocento e la nostra direzione è l’Africa nera. Oltre a Jake Huntington, il protagonista, sulla nave potremo fare la conoscenza di due personaggi che rimarranno sempre al nostro fianco ovvero Ed O’Bannon e Ryan Vespucci.

La scintilla che fa scattare l’intera avventura è costituita da una minaccia anonima che Jake trova un giorno nel suo letto e la presenza di un misterioso mendicante di cui faremo presto la conoscenza.

Scopriremo anche che Zanzibar al momento si trova sotto il controllo di un sultano che ha conquistato con la forza questa terra e quindi rumori di guerra si preannunciano all’orizzonte.

Il tutto con atmosfere tratte direttamente dal grande maestro H.P. Lovecraft, dove l’elemento sovrannaturale fa capolino molto in fretta all’interno della trama quindi.

Il gameplay è tutto basato sulle scelte che potremo compiere durante la lettura del romanzo e quindi incentrato su bivi narrativi. Non c’è spazio per combattimenti o battaglie con lanci di dadi eccetera ma tutto si risolve con scelte di vario tipo.
Ogni decisione però potrà farci guadagnare punti abilità e questi andranno a influenzare varie stats come il Carisma, le Abilità generiche, l’Osservazione e la Medicina.

Ogni scelta naturalmente andrà a impattare anche sulla trama in sé quindi la narrazione andrà a subire delle modificazioni proprio in base alle strade che decideremo di percorrere.

Si gioca naturalmente con taccuini e libri e vari quaderni o fogli su cui potremo appuntare dei personaggi incontrati o dei punti esperienza guadagnati. Anche i punti salute potranno essere controllati su questi vari foglietti e documenti di vari titolo.

I testi e la narrazione sono molto curati in ogni aspetto tanto da sembrare un romanzo alla Joseph Conrad ambientato nel cuore dell’Africa nera. Ottima anche la caratterizzazione storica infarcita di avvenimenti storici reali descritti con minuzia di particolari.

Il comparto tecnico rende benissimo con una grafica dal sapore retrò e illustrazioni ottime e sempre puntuali di quanto stiamo leggendo tra le righe del libro, mappe comprese. Buono anche il comparto sonoro che ci tiene sempre in suspance.

Da provare assolutamente.

Voto: 8.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI