Oddworld Soulstorm

by • 23/04/2021 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Oddworld Soulstorm258

Abe è oramai un’autentica leggenda del mondo videoludico. Dopo un lungo periodo di assenza è tornato per New ‘n’ Tasty sui nostri schermi ed è proprio da questo punto di partenza che si innesta la trama del nuovo Soulstorm.

La storia che è una sorta di seguito di Odyssey o una nuova visione di quanto visto in Exodus e racconta tutto ciò che accade in seguito alla distruzione dei mattatoi di Rapture Farms.

Mullock lo sgherro dei terribili Magog è riuscito a sopravvivere anche questa volta e quindi ha tutta la voglia di farla pagare proprio a Abe. Abe quindi dovrà contro voglia ancora una volta salvare i Mudokons, grazie anche all’incoraggiamento di uno sciamano che gli ricorderà il suo ruolo d’eroe.

Il gioco fin dalle prime battute appare più rapido che in passato e anche i livelli più espansi e articolati. Presenti anche delle dinamiche di gioco originali molto particolari. I livelli in totale sono quindici più due che si potranno sbloccare. I finali disponibili sono quattro invece e questo dipenderà principalmente dalla quantità di Mudokon che andremo a salvare durante la partita. Il tutto per una ventina di ore per poter completare il gioco al 100%.

Il gameplay naturalmente ricorda molto da vicino quello del reboot New’n’ Tasty anche se sono state introdotte alcune dinamiche aggiuntive interessanti. Il gioco come sempre è un mix riuscito tra meccaniche platform ed enigmi anche se questi ultimi hanno un peso molto più preponderante rispetto al saltare da una piattaforma all’altra.

Il mondo di gioco poi è ricco di zone segrete da scoprire e da cui trarre grandi tesori e questo è evidente fin dal primo livello in cui dovremo correre molto fin dall’inizio. Il sistema di controllo è quello classico anche sono stati aggiunti comandi particolari come quelli per accendere o spegnere fuochi, lanciare mine all’indirizzo dei nemici o distrarli tramite qualche espediente particolare.

La selezione degli oggetti avviene tramite un menù a rotella mentre la forza è determinata dalla pressione del tasto. Presente anche un doppio salto anche se molto spesso nei momenti più concitati si rivelerà difficile da padroneggiare.

Grande novità è rappresentata anche dal crafting dove potremo accumulare materiali in modo da poter creare oggetti da utilizzare contro i nemici. Questo perché gli item nel gioco sono scarsi e quindi con parsimonia dovremo centellinarli e crearne di nuovi.

I Mudokon potremo sempre aiutarli e indirizzarlo tramite croce direzionale in modo da non farli morire nei modi più assurdi. Abe sarà anche in grado di controllare telepaticamente i nemici e quindi obbligarli magari a premere un interruttore in modo da superare alcuni enigmi. Potremo comunque moralmente scegliere se fare fare in questo modo una brutta fine ai nemici o magari solamente addormentarli. Questo andrà ad influenzare anche ad esempio il cosiddetto Quarma System.

Il comparto tecnico è eccellente soprattutto su Ps5 naturalmente a livello grafico e il sonoro è come sempre un fiore all’occhiello della produzione con un doppiaggio in inglese impeccabile.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI