Nuovi dettagli sulla morte di Amy Winehouse (e sul suo ultimo disco inedito)

by • 24/07/2011 • NewsComments (0)485

In attesa dell'autopsia e dei funerali, nuovi dettagli emergono sulla prematura scomparsa di Amy Winehouse. Stando a fonti del vicinato, infatti, la sera precedente alla sua morte era stata avvistata mentre comprava ecstasy, cocaina e ketamina da un noto spacciatore di Camden, per poi visitare diversi pub. La madre, con cui aveva trascorso la giornata di venerdì, ha dichiarato che appariva particolarmente confusa: "Sembrava avere perso completamente la testa, ormai". 

La causa della sua depressione degli ultimi giorni sembra essere la rottura con il suo ultimo ragazzo, il regista Regg Traviss, con cui da un anno aveva una relazione ad andamento altalenante. Traviss, che aveva già rifiutato una proposta di matrimonio di Amy, l'aveva lasciata il mese scorso, poco prima della disfatta del concerto di Belgrado, ormai convinto che non sarebbe mai riuscito ad aiutarla a superare i suoi problemi. Dopo l'abbandono l'artista si era ritirata brevemente in rehab per una disintossicazione, ma ne era uscita quasi subito, senza completare la terapia. Traviss è stato avvistato ieri fuori dalla casa di Amy, in lacrime, mentre le ambulanze constatavano il decesso della sua ex fidanzata.

Fonti della Island Records, nel frattempo, avrebbero confermato che il terzo album in studio di Amy Winehouse è già pronto da mesi, ma la sua uscita era stata rimandata a più riprese a causa della precaria situazione fisica e mentale della cantante. Potrebbe quindi uscire a breve, se la famiglia darà il suo benestare all'operazione

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI