Numantia

by • 15/11/2017 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Numantia21

Numantia è un ottimo titolo a carattere storico realizzato dagli Spagnoli di Recotechnology che vuole rendere celebre ai più un periodo storico abbastanza dimenticato, ossia quello del IV secolo avanti Cristo in Spagna, durante la guerra tra la cittadella di Numanzia e l’Impero Romano.
Il titolo assume i contorni di uno strategico a turni con tantissimo potenziale storico e vede l’azione dipanarsi sull’arco di venti lunghi anni di guerra con l’epilogo tragico del suicidio collettivo degli abitanti.
Il gioco segue proprio questo filo della narrazione con vari capitoli e relativi filmati e quindi il giocatore potrà anche riscrivere la storia in base alle proprie azioni e alle proprie scelte morali che modificheranno il corso degli eventi.
Lo stile degli intermezzi è anche quello della graphic novel e varie linee guida come testo.
Le campagne principali sono due e potremo quindi trovarci da entrambi gli schieramenti a piacimento. Il gioco comincia naturalmente con un tutorial per comprendere al meglio le dinamiche di gioco. C’è una parte gestionale dove potremo navigare sulla mappa del proprio schieramento e anche migliorare il proprio esercito magari introducendo anche degli eroi. Quando avremo delle perdite il computer provvederà automaticamente a rinforzare il nostro esercito e quindi le perdite non si sentiranno mai molto.

Il sistema di eventi funziona a meraviglia ponendoci proprio al centro della battaglia e quindi immedesimandoci nei soldati.
Il sistema di gioco è una scacchiera esagonale, con un movimento a casella delle truppe che si spostano a gruppetti raccolti. Presenti anche gli eroi, ovvero unità con features speciali che possono cambiare il corso di una battaglia in maniera agile.
Importante tenere sempre alto il morale delle truppe, elemento che ci permetterà di infliggere enormi danni al nemico. Anche il posizionamento dell’esercito sul campo di battaglia è fondamentale, per evitare attacchi alle spalle o accerchiamenti. Un sistema di combattimento, estremamente strategico non c’è che dire.
Il lato tecnico fa il suo con una grafica che convince soprattutto nei filmati di intermezzo. Lo stile disegnato a mano infatti è molto gradevole e convincente. Buoni anche i fondali e le ambientazioni così come le animazioni dei soldati sul campo, grazie al motore 3D del gioco.
Un indie che ha il compito di portare un genere difficile come quello degli strategici su console e ce la fa in maniera convincente. Le campagne sono molto interessanti e ricche di dettagli storici che la rendono sempre appassionante da seguire capitolo dopo capitolo. Si gioca in maniera così dettagliata quasi fosse un gioco da tavolo. Ottimo esperimento anche su console.

Voto: 7.5

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI