Novità da Slitherine

by • 15/03/2015 • Rubriche, The Game VaultComments (0)522

slitherine

Slitherine ci propone sempre titoli strategici di enorme qualità, per veri intenditori. Vediamo nel dettaglio tre titoli di questa scuderia che sicuramente potranno soddisfare gli aficionados del genere.

To End to All Wars

to end

To End All Wars è un gioco di strategia in cui si approfondisce in maniera molto convincente Prima Guerra Mondiale e fin dalle prime battute appare molto impegnativo da padroneggiare. Sarà necessaria quindi molta pazienza per poter avere successo dato che la curva di apprendimento risulta piuttosto ripida.

L’intterfaccia è piuttosto basilare ma molto completa e da tantissime informazioni utilissime di carattere storiografico. Anche l’impatto grafico appare molto ridotto all’osso per favorire il gameplay e il carattere strategico del titolo. Le unità sono stilizzate e quindi non sono presenti nessun tipo di animazione, data l’importanza del senso strategico generale piuttosto che la spettacolarità della grafica.

Il titolo assume i caratteri del vero strategico duro e puro come non se vedevano da anni. Il livello di sfida è parecchio elevato e quindi darà parecchio gusto cimentarsi con il titolo. Il gioco poi ricrea l’atmosfera storica in maniera perfetta e potremo ad esempio schierare le truppe secondo schemi classici, scavare trincee o buttarsi in una guerra di logoramento. Potremo anche creare formazioni di truppe e esplorare il territorio nemico con compiti di disturbo o conquista di aree chiave. Dovremo sempre considerare il morale delle truppe così come la componente politica che deve modellarsi sul piano strategico.

Il motore di AGEOD si comporta molto bene e gestisce in maniera ottimale l’intelligenza artificiale dei nemici e le strategie degli avversari. Le decisioni dei nemici sono sempre molto calibrate e vi daranno parecchio filo da torcere se non saprete come contrattaccare.

Se siete quindi amanti del genere è altamente consigliato.

Voto: 8.5

Vietnam 65

vietnam

C’è qualcosa di accattivante sulla tragedia del Vietnam, il conflitto che ha visto la sconfitta della macchina da guerra più potente del pianeta.

Questa pagina della storia ha fornito tantissimo materiale per film di successo ma con i videogiochi non si può dire altrettanto.

Il vostro principale strumento per vincere la guerra in questo caso sarà la fanteria anche se dovremo fare sempre attenzione al terreno su cui ci troveremo altrimenti dovremo subire dei malus per l’azione.

Potremo anche utilizzare delle unità ingegneri per creare una rete di basi, elicotteri per trasportare truppe e rifornimenti in giro, e scout per pattugliare e avvertire di attacchi imminenti.

Le cose possono peggiorare con una velocità incredibile in ogni momento, perciò dovremo tenere sempre l’attenzione a livelli molto alti. Dovremo a questo punto smantellare le basi nella giungla con l’artiglieria per poter stanare i vietcong così come l’utilizzo di carri armati.

Altro grande nemico da battere sarà sicuramente il tempo d’azione. Tenete sempre conto che il nemico conoscerà il territorio sempre molto più di voi e quindi dovrete sempre pensare una mossa in anticipo rispetto all’intelligentissimo avversario.

Anche se facile da imparare e giocare, il gioco riserva sempre nuove sfide da affrontare e superare.

A differenza di molti giochi di strategia, anche la parte grafica è curata. La grafica faux-3D consente di ingrandire e visualizzare la giungla in maniera dettagliata.

Le vittorie possono farci guadagnare promozioni in una sorta di modalità carriera, e la gestione di compiti specifici possono farci guadagnare delle medaglie.

Un titolo cupo e coinvolgente proprio come il Vietnam stesso.

Voto: 7.5

Buzz Aldrin’s Space Program Manager

XXX - DVD Insert (wide)

Buzz Aldrin è stato uno dei più grandi astronauti viventi e Slitherine, con il suo celebre nome, ci offre un gestionale basato sulla conquista dello spazio degli anni Cinquanta, in cui bisognerà pianificare e sperimentare per poter conquistare la luna.

Il titolo è tutto in inglese e ci offre due modalità principali ossia una modalità campagna e una modalità sandbox in cui avremo maggiore libertà. Potremo settare la difficoltà su tre livelli anche se il livello più semplice azzererà la sfida poiché inizieremo fin da subito con moltissimi soldi a disposizione.

Potremo prendere il controllo della NASA o della Soviet Agency, nonché della GSA ovvero un’agenzia fittizia in cui Buzz Aldrin è il capo. Dovremo quindi tenere conto di tantissime variabili come lo stipendio dei ricercatori e degli scienziati, i tempi di ricerca, il costo dei materiali, il tutto per primeggiare a livello mondiale nella conquista dello spazio.

In questo scenario di guerra fredda spaziale dovremo cominciare in maniera graduale costruendo sonde, missili e tutta una serie di altri mezzi che ci permetteranno di conquistare nuove tecnologie.

Potremo anche modellare la nostra base a nostro piacimento con degli edifici e delle aggiunte che potranno regalarci ulteriori vantaggi in fase di sviluppo.

Quello che impressiona maggiormente di questa produzione è l’accuratezza storica con cui il gioco è stato costruito, elemento che vi farà conoscere numerosi dettagli su questo determinato periodo storico, in pieno stile Slitherine.

Voto: 9

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI