New Gundam Breaker

by • 12/07/2018 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su New Gundam Breaker118

Il nuovo Gundam Breaker è un action interamente dedicato al mondo dei gunpla.
Il tutto quindi è ambientato nel mondo del collezionismo, elemento che in terra nipponica miete da sempre grandissimi consensi e che quindi da cinque anni a questa parte ha raccolto un grande successo tra gli appassionati.

Potremo in questo caso quindi personalizzare i nostri modellini gunpla in tutto e per tutto, con tutta una serie di componenti per realizzare i nostri mobile suit e quindi creare mecha nuovi di zecca da lanciare poi sul campo di battaglia.
Dopo quattro capitolo in Giappone il titolo è sbarcato anche in occidente nella sua incarnazione più recente.
In single player il gioco si comporta quasi come una visual novel ambientata nella Gumbre High School, ossia un istituto dedicato ai costruttori di gunpla.

Quindi impersoneremo un ragazzo mago dei model kit che decide di diventare un vero e proprio professionista del settore. La scuola però è in mano a un consiglio studentesco dalle maniere dittatoriali e quindi i deboli sono destinati a soccombere.
Dovremo quindi organizzarci con altri dissidenti per riportare la giustizia all’interno dell’istituto scolastico. Nei dialoghi potremo intraprendere anche dinamiche da dating sim e quindi i dialoghi saranno tutti volti in quel senso.
Per quanto concerne i combattimenti invece avremo la meglio in base alla personalizzazione capillare del nostro modellino e quindi potremo ottenerli primeggiando direttamente nell’arena sia nella campagna principale che nel multiplayer.

Si invece in base a quanti incarichi riusciremo a portare a termine nel minor tempo possibile. Ci sono anche le missioni G-Cube che sono a squadre tre contro tre in cui dovremo ad esempio eliminare nemici mirati oppure ritrovare pezzi particolari sparsi per i livelli.
in base ai pezzi a disposizione anche l’approccio al combattimento varia naturalmente, spaziando da salti, parate e attacchi da mischia o a distanza. Presenti anche abilità ex che sono strettamente legate ai vari pezzi e sono attivabili con le particelle di miglioramento.

Potremo trovare pezzi anche in base a quanto i nemici perderanno per strada dopo averli affrontati. Dovremo trasportarli però a cinque alla volta massimo nei cubi di recupero dato che non potremo portare tutti i pezzi in battaglia sempre.
questa volta però i pezzi potranno essere equipaggiati anche durante la battaglia subito dopo il rinvenimento dei pezzi in giro. Nel caso in cui perderemo noi pezzi in battaglia potremo o sostituirli oppure attivare la modalità risveglio per ripristinare i pezzi.

Potremo costruire da zero il nostro modellino con i pezzi rinvenuti sempre tenendo conto però che c’è una cornice da rispettare e quindi alcuni componenti non saranno adattabili alla cornice che sceglieremo. Online comunque potremo fare man bassa dei pezzi da ritrovare.

Buone le animazioni e le texture dei modellini, un vero e proprio balzo in avanti rispetto al passato. Anche i modelli poligonali sono tutti ben realizzati. Buono anche il comparto sonoro che mescola tracce originali a quelle classiche del brand. Grandioso poi il doppiaggio in lingua giapponese.

Gli amanti di modellismo e collezionismo di mecha hanno trovato il loro gioco.

Voto: 7

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI