Neptunia Virtual Stars

by • 12/03/2021 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Neptunia Virtual Stars268

Dopo dieci anni dall’uscita del primo capitolo Gameindustri ritorna con le sue divinità con un gioco che sa tanto di anniversario.

Un capitolo pieno di guest stars che quindi rappresenta una vera e propria manna per tutti gli appassionati del franchise. Dopo vari tanti spin off che hanno toccato corde come quelle più disparate fino allo shooter a due dimensioni, questo capitolo torna alle origini con una via di mezzo tra hack and slash e un third person shooter.

I responsabili dello sviluppo sono i Compile Heart e hanno puntato tutto su una storia interessante ma comunque ricca di easter egg e volta al fan service. Vediamo la galassia di Emote nuovamente in pericolo con invasioni da tutte le parti e il rischio di rendere il prezioso Content inutilizzabile.

Faira quindi chiede aiuto alle altre dee come Vert, Blacn, Noire e Neptune. Rispondono all’appello anche tantissimi V-Tuber che anch’essi vivono per il Content. Questi però soccombono e solo le idol Mewtral sembrano resistere allo scontro.

Il gioco come sempre è ricco di citazioni non solo per quanto concerne il mondo dei videogiochi ma in questo caso spaziando per tutto quello che concerne l’universo digitale, con parodie di Youtube o dei siti a tema ricette che imperversano sul web.

Il gioco è infatti una cartina al tornasole delle tendenze della società e in questo caso si stigmatizzando le ricerche di nuovi contenuti da proporre a tutti i costi ai followers così come la prepotenza di alcuni haters.

L’elemento shooter è utilizzato attraverso la Console Patron Unit ognuna con peculiarità prestabilite, con le quattro protagoniste che condivideranno una barra energetica. Con le idols invece che lavorano il coppia il gameplay diventerà un hack and slash movimentato.

In ogni caso potremo cambiare tra un gruppo e l’altro e ricevere tanta approvazione da parte dei fans in modo da poter attivare delle super mosse realmente devastanti. Potremo anche sfruttare i V Cube che influiranno sulle reaction del pubblico.

Il gioco è comunque abbastanza difficile dato che i respawn di gruppi di nemici sono piuttosto frequenti.

Il fiore all’occhiello del gioco è comunque la presenza di tanti easter egg come gli youtuber realmente esistenti o momenti esilaranti come ad esempio la danza di Heart di Hokuto No Ken.

Dal punto di vista tecnico il gioco vede un doppiaggio in giapponese e il motore grafico di Megadimension Neptunia VII.

Un buon spin off della saga.

Voto: 8

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI