Nanotale

by • 24/10/2019 • Rubriche, The Game VaultCommenti disabilitati su Nanotale414

Nanotale è un gioco molto curioso. Si tratta dell’ultimo titolo dello studio Belga Fishing Cactus, un team che ha oltre trenta anni di esperienza alle spalle nello sviluppo videoludico.

Questo titolo del genere typing vede come protagonista Rosalind, un’archivista a cui viene affidato l’incarico di catalogare tutti i misteri del mondo.

La canzone finale però è già stata intonata e quindi questo significa che tutto è volto alla distruzione permanente. Rosalind sembra però non curarsene e continua la sua opera in maniera assidua.

Il gameplay è molto basilare e ricorda molto da vicino quanto visto in The Typing of the Dead. Con molta più libertà però.
Molto interessante il sistema di combattimento in questo caso che innova una formula non molto conosciuta.

Ci saranno molti mostri nel mondo di gioco e sarà nostro compito spazzarli via generando sopra la loro testa alcune magie che creeranno delle magie molto potenti per colpirli.

Potremo letteralmente sbizzarrirci e utilizzare una moltitudine di parole appartenenti a varie sfere linguistiche per generare incantesimi veramente d’effetto.

Il sistema di controllo è affidato ai classici tasti da tastiera WASD mentre naturalmente per digitare le varie parole dovremo sfruttare l’intera tastiera.

Nei momenti più concitati sarà abbastanza difficile mantenere la calma scappando dai nemici e al contempo digitando parole in modo da sbarazzarcene, ma proprio in questo sta il bello del gameplay.

Tutto sta nella coordinazione mani-mente in modo da evitare quanti più nemici possibili e allo stesso tempo trovare incantesimi efficaci.

Un ottimo early access da tenere d’occhio sicuramente.

Related Posts

Powered by Calculate Your BMI